Inside Magritte Firenze mostra Santo Stefano Ponte

Un viaggio per vedere “da dentro” le opere di uno dei maestri del Surrealismo: la mostra multimediale Inside Magritte arriva a Firenze nel complesso monumentale di Santo Stefano al Ponte, a due passi da piazza della Signoria e Ponte Vecchio, dopo aver riscosso un buon successo di pubblico lo scorso inverno a Milano nei locali della Fabbrica del Vapore. Il mondo onirico di René Magritte anima questa Cattedrale dell’immagine con suoni, musiche, video, immagini, insomma con una vera e propria digital exhibition.

Date, fino quando dura

L’evento,  ideato da Crossmedia Group – Hepco con la regia di The Fake Factory e il supporto della Fondation Magritte di Bruxelles, si è aperto il primo novembre e continuerà fino al primo marzo 2020. La mostra “Inside Magritte” porta a Firenze l’essenza dell’artista belga grazie a una monografica digitale sospesa tra il reale e l’immaginario.

Inside Magritte a Firenze, che opere si possono vedere nella mostra

Tra uomini in bombetta che galleggiano nei cieli delle metropoli, corpi umani con la testa di pesce e l’ambigua pipa-non-pipa, il percorso multisensoriale curato da Julie Waseige, storica dell’arte e già direttrice scientifica del Magritte Museum di Bruxelles, in 35 minuti permette ai visitatori di immergersi nelle opere di Magritte, con i quadri più iconici del Novecento. Questo viaggio è diviso in capitoli e segue le varie fasi dell’esperienza artistica di Magritte dalle prime opere surrealiste fino al periodo post-bellico, passando per la Parigi degli anni ’30.

Rene Magritte Crossmedia digital exhibition

Cuore di questa esposizione digitale, la sala immersiva che grazie a un flusso continuo di immagini ad altissima risoluzione trasforma le architetture barocche dell’ex-chiesa di Santo Stefano al Ponte, dalle pareti al pavimento. In tutto si tratta di 160 immagini riprodotte con un imponente sistema di proiettori laser in grado di trasmettere sulle superfici dell’installazione oltre 40 milioni di pixel, garantendo una definizione maggiore del Full HD.

Presenti anche l’area introduttiva per conoscere la storia e la vita di Renè Magritte, l’area visual con le sue suggestioni iconiche e le pillole biografiche, oltre a visori di realtà 3D per entrare nel mondo del Surrealismo a 360 gradi.

Mostra multimediale su Magritte a Firenze, orari, biglietti e riduzioni

“Inside Magritte” è aperta fino al primo marzo nell’ex chiesa di Santo Stefano al Ponte (la cosiddetta “Cattedrale dell’immagine) tutti i giorni con orario 10.00 – 19.30. La biglietteria chiude un’ora prima, con  l’ultimo ingresso alle 18.30. I biglietti interi costano 13 euro per gli adulti. Il biglietto ridotto (10 euro) è riservato agli studenti, agli over 65 e ai portatori di handicap (l’accompagnatore entra gratis). I bambini e i ragazzi tra 5 e i 12 anni pagano 8 euro.

Eventi a Firenze, novembre 2019: il calendario (e gli sconti)

Riduzioni a 10 euro per la mostra “Inside Magritte” a Firenze anche per le varie convenzioni: soci e dipendenti Unicoop Firenze, iscritti Fai, Touring club italiano, Carta più Feltrinelli, dipendenti Feltrinelli. I clienti Carta freccia Trenitalia arrivati a Firenze in treno hanno diritto al 2×1 (il viaggio deve essere antecedente al massimo 3 giorni data visita mostra), i viaggiatori single e su intercity al tagliando ridotto da 10 euro.

Sconto di 3 euro infine per gli abbonati Ataf, per chi ha il carnet da 10 biglietti o biglietto obliterato in giornata. Previsti poi pacchetti famiglia. Dettagli sul sito della mostra multimediale su Magritte.