settimana musei gratis

A marzo non c’è solo la domenica al museo (che per la cronaca cade domenica 3), ma anche un’intera settimana dei musei per entrare gratuitamente in tutti i luoghi d’arte gestiti dallo Stato: 6 date in cui sarà possibile vedere capolavori e scoprire nuovi perle del nostro patrimonio senza pagare il biglietto.

Quando

La settimana dei musei 2019, lanciata dal ministro per i Beni e le attività culturali Alberto Bonissoli, si svolge da martedì 5 a domenica 10 marzo nei siti statali di tutta Italia. A Firenze ingresso gratuito in celebri attrazioni turistiche come Uffizi e Galleria dell’Accademia, ma anche in luoghi da riscoprire come il museo del Bargello e il museo archeologico di piazza Santissima Annunziata. Attenzione però: venerdì 8 marzo, a causa dello sciopero generale indetto dai sindacati autonomi, potrebbero verificarsi limitazioni nell’orario di apertura.

La settimana dei musei (gratis) a Firenze: la lista completa e gli orari

Scorrendo l’elenco sono 7 i musei statali di Firenze che spalancano le porte dal 5 al 10 marzo, a costo zero per i visitatori e che si aggiungono ai luoghi d’arte statali normalmente con ingresso free.
Via libera quindi agli Uffizi , a Palazzo Pitti e alla Galleria dell’Accademia, tutti aperti dal martedì alla domenica dalle 8.15 alle 18.50, oltre che al Giardino di Boboli, che è accessibile dalle 8.15 alle 17.30. Per le Gallerie degli Uffizi, in occasione della settimana dei musei è sospeso il servizio di prenotazione delle visite.

Leggi anche: Musei statali gratis a Firenze, le date 2019

Ingresso gratuito al museo del Bargello, da martedì 5 a venerdì 8 marzo con orario 8.15-14.00 e sabato 9 marzo dalle 8.15 alle 19.00 e alle Cappelle medicee, da martedì a sabato dalle ore 8.15 alle 14.00. Entrambi i musei sono chiusi per turno di riposo domenica 10. E poi ancora il museo archeologico nazionale di Firenze è accessibile da martedì al venerdì dalle 8.30-19.00, sabato dalle 8.30 alle 14.00 (chiuso domenica); il museo di San Marco è accessibile gratuitamente dal martedì al venerdì  8.15-13.50, sabato e domenica dalle 8.15 alle 16.50. Sul sito di #vadoalmuseo l’elenco dei luoghi gratis a Firenze per la settimana dei musei.

giornate gratis musei

Ingresso gratuito al giardino di Villa Bardini

All’iniziativa aderisce anche una realtà non statale: dal 5 al 10 marzo tutti possono visitare gratuitamente il giardino di Villa Bardini, uno splendido parco panoramico, da cui godere di una suggestiva vista sulla città. Rimane a pagamento invece l’ingresso alla Villa, dov’è ospitata la mostra su Carlo Cantini, con un’iniziativa speciale l’8 marzo: in occasione della festa delle donne, le visitatrici pagheranno il prezzo ridotto, 5 euro invece che 8.

I musei statali sempre gratis

A questa lista si aggiungono i luoghi d’arte, gestiti dallo Stato, normalmente a ingresso libero: il museo di Orsanmichele, Casa Martelli, il giardino della villa di Castello, le ville della Petraia e Corsini, oltre ai cenacoli di Andrea del Sarto. Ognissanti, Sant’Apollonia, dello Scalzo.

Le altre novità

Il nuovo piano del Ministero per i beni e le attività culturali cambia le regole per la “domenica al museo”: da ora in poi l’ingresso ai musei statali sarà gratuito solo le prime domeniche del mese da ottobre a marzo. In compenso viene introdotta una volta l’anno la settimana dei musei, mentre i musei potranno stabilire autonomamente 20 giornate di aperture gratuite (qui il calendario 2019 delle aperture gratuite delle Gallerie degli Uffizi). Inoltre è previsto un biglietto a prezzo speciale per i più giovani: per chi ha tra i 18 e i 25 anni il biglietto nei musei statali costa 2 euro.