L’opera è del grande compositore russo Dmitrij Sostakovic, una delle più importanti figure della musica moderna russa. L’opera interpreta con intento polemico il delitto di Macbeth come gesto di rivolta antiborghese.

Il lavoro, uscito in Urss nel 1934, fu all’epoca molto criticato dal regime, ma ottenne uno strepitoso successo di pubblico e di critica. Gli incontri sono condotti dagli Amici del Teatro del Maggio Musicale Fiorentino. Ingresso libero, per informazioni: 055.2767828.