venerdì, 25 Settembre 2020
Home Sezioni Arte & Cultura Q2 : teatro e comunicazione...

Q2 : teatro e comunicazione…

"Sere a Teatro" del Quartiere 2, con "Medea", "Lulù" e "Signorina Else",e seconda conferenza di "A che gioco giochiamo?"

-

Al Teatro 13 di via Nicolodi 2 continuano le rappresentazioni dei saggi spettacolo con gli allievi dell’Accademia Teatrale di Firenze. In programma per il fine settimana: domani, sabato 16 maggio, “Medea”, tragedia greca di Euripide; domenica 17, una doppia rappresentazione: ore 20, “Lulù” del drammaturgo tedesco Frank Wedekind; ore 21,30, “Signorina Else” del drammaturgo austriaco Arthur Schnitzler. La serata di lunedì 18 vedrà invece in scena, alle 20, “Diana e la Tuda” di Luigi Pirandello.

La partecipazione è gratuita, ma bisogna ritirare l’invito recandosi all’ufficio cultura, Villa Arrivabene, piazza Alberti 1a. Durante la serata verranno raccolte offerte in favore dell’associazione “Save the children”. Per informazioni telefonare allo 055 2767828.  

Il pomeriggio di lunedì,18 maggio, sarà invece dedicato al miglioramento delle capacità di comunicazione, con la seconda conferenza del ciclo “A che gioco giochiamo?”, organizzato dal Quartiere 2 in collaborazione con l’Associazione Synapsis. Il dottor Rudy Necciari parlerà di linguaggio del corpo e dell’individuazione delle esigenze altrui. L’appuntamento è alle ore 17.30 a Villa Arrivabene, piazza Alberti 1a. La partecipazione è gratuita. Per informazioni: 055 2767828.

 

 

 

Ultime notizie

Cosa fare a Firenze nel weekend: gli eventi del 26 e 27 settembre

Bancarelle, vintage, fiere, spettacoli e musei a 1 euro: il meglio del programma per l'ultimo fine settimana di settembre

Giornate europee del patrimonio 2020: musei a 1 euro a Firenze e in Toscana

Visite guidate gratis, eventi e aperture serali dei musei a un prezzo simbolico: cosa vedere in Toscana per le Gep 2020

Spid, cos’è e come richiedere il “codice” per i bonus di Inps e governo

Un solo nome utente e una sola password per accedere a tutti i siti: da quelli statali alle Regioni fino ai servizi comunali. Ecco la procedura per richiedere le credenziali uniche

Pin Inps addio: dal 1° ottobre serve lo Spid per richiedere i servizi online

Un piccola rivoluzione per l'accesso al portale dell'Istituto di previdenza: non si potrà più richiedere il Pin