giovedì, 3 Dicembre 2020
Home Sezioni Arte & Cultura ''Qui. Paolo Masi'', nuova mostra...

”Qui. Paolo Masi”, nuova mostra a Le Murate

Le ex celle della prigione - monastero si trasformano in spazi espositivi per accogliere la personale dell'artista fiorentino che conta 12 opere monumentali site specific

-

Clausura e prigionia, memoria e meditazione, da ogni pietra de Le Murate riecheggia la storia delle persone che vi hanno abitato volontariamente o per obbligo. Questo è quello che ha sentito l'artista fiorentino Paolo Masi entrando per la prima volta nelle ex celle del monastero – prigione, trasformate oggi negli spazi espositivi de Le Murate – Progetti di Arte Contemporanea. Proprio in quegli spazi, Paolo Masi ha creato 12 opere monumentali site specific raccolte nella mostra “Qui. Paolo Masi” visitabile dal 14 settembre al 3 novembre 2018.

La mostra

Le opere che occupano le residenze, le piazze, la fontana e le facciate esterne, si presentano come una combinazione astratta di materiali volutamente duri, come ad esempio i chiodi e la lana di acciaio, in dialogo con la struttura e la cromaticità del complesso permettendo allo spettatore una profonda riflessione sui concetti di meditazione e reclusione. In questa mostra monografica, Masi ripercorre inoltre la sua vita artistica riprendendo tecniche da lui sperimentate negli anni Settanta e riproponendole con una fragranza nuova e autentica misurata con lo spazio circostante.

Le opere monumentali sono accompagnate da due cicli di polaroid, tecnica scelta per la sua capacità di cogliere l'attimo, dedicate una alle Murate e al senso di chiusura mentre nell'altra si segue di scatto in scatto il flusso libero e dirompente dell'Arno. Paolo Masi ha scelto il complesso de Le Murate proprio per questa contraddizione intrinseca che vede nell'aver trasformato in Galleria d'arte, e quindi in luogo di produzione e creatività per eccellenza, un luogo conosciuto da tutti per essere stato costrittivo e limitante.

Le Murate Paolo Masi

La mostra rientra nel progetto RIVA 2018 entrambi curati da Valentina Gensini, direttore artistico de Le Murate Progetti di Arte Contemporanea, e rientra nel programma istituzionale Sensi Contemporanei.

Info utili

Apertura al pubblico: dal martedì al sabato dalle 14,30 alle 19,30

Ogni sabato, dal 22 settembre, è possibile seguire una visita guidata gratuita dalle 15 alle 16.30
 

Ultime notizie

Nuovo Dpcm di dicembre in Gazzetta Ufficiale: quando esce il testo (pdf)

Il governo è al lavoro sulle misure per le prossime feste natalizie. In arrivo il testo definitivo

Quanti contagiati oggi in Italia: record di morti, 993 in un giorno

I dati del 3 dicembre sui nuovi casi di coronavirus: quanti contagiati da Covid-19 ci sono oggi in Italia?

Marinella Senatore, dalla sfilata di Dior a Palazzo Strozzi

Dal 3 dicembre apre al pubblico a Palazzo Strozzi l'installazione di Marinella Senatore, già protagonista dell'ultima sfilata di Dior

Firenze, arriva il bike sharing con lo sconto

A Firenze arriva il bike sharing scontato per incentivare l'uso delle due ruote, a poterne usufruire sono ragazzi, giovani e studenti, che avranno diritto a una riduzione sul prezzo dell'abbonamento