martedì, 16 Aprile 2024
- Pubblicità -
HomeSezioniArte & CulturaRiapre la Grotta degli animali...

Riapre la Grotta degli animali della Villa medicea di Castello

Ripuliti i marmi delle vasche, le superfici e le decorazioni della grotta. Presto torneranno attivi anche i giochi d'acqua

-

- Pubblicità -

Torna a zampillare la Grotta degli animali, piccolo gioiello conservato nel giardino della Villa medicea di Castello a Firenze. I lavori di restauro si sono conclusi proprio in occasione dei 450 anni dalla morte del Granduca di Toscana Cosimo I dei Medici e di Giorgio Vasari. Le opere, alcune delle quali finanziate tramite l’Art Bonus da Publiacqua, hanno permesso anche di ripulire i marmi delle vasche, le decorazioni e le superfici di questo ambiente, mentre i giochi d’acqua saranno riaccesi a fine aprile. Già a Pasqua e Pasquetta il pubblico potrà scoprire questo angolo del giardino, grazie alle aperture straordinarie, mentre dall’11 aprile al 30 giugno saranno organizzate visite guidate gratuite.

Com’è fatta la Grotta degli animali della Villa medicea di Castello

Tre vasche monumentali, tre composizioni scenografiche composte dalla riproduzione di animali reali e fantastici, il tutto animato da un centinaio di zampilli: la Grotta degli animali, detta anche del diluvio, è un vero e proprio teatro delle acque. Cosimo I dei Medici commissionò la sua realizzazione al Tribolo a partire dal 1539 per abbellire il Giardino della Villa di Castello, sulle colline appena fuori Firenze. Poi, dopo la morte dell’artista, l’opera fu conclusa dal Vasari.

- Pubblicità -

Il complesso intervento di restauro è durato diversi anni ed è stato svolto in più tranche, grazie a finanziamenti ministeriali, della Regione Toscana e di mecenati privati grazie all’Art bonus. Tra le azioni anche quella per il recupero dell’impianto idraulico che assicura i giochi d’acqua. Il sistema è basato sul recupero idrico, per evitare sprechi, e in futuro potrà essere collegato alle altre fontane del giardino.

Le novità del Giardino della Villa medicea di Castello e le visite guidate gratis

Intanto è tornata accessibile anche l’intera area del giardino della Villa medicea di Castello dove due querce centenarie hanno nel corso dei secoli adattato le loro radici alla conformazione della grotta sottostante e dove si può nuovamente ammirare la fontana dell’Appennino. Dall’11 aprile al 30 giugno poi i visitatori potranno partecipare a visite guidate gratuite alla Grotta degli animali (da giovedì a domenica, ore 11 e 17, senza necessità di prenotazione), mentre da fine aprile i giochi d’acqua saranno riattivati durante i weekend, per quattro cicli al giorno.

- Pubblicità -

“Riaprire al pubblico la Grotta degli animali e riattivare i giochi d’acqua – ha spiegato Stefano Casciu, Direttore regionale musei della Toscana – per secoli la maggiore attrattiva di uno dei più importanti capolavori rinascimentali e del Giardino di Castello, definito dal Vasari il più ricco, il più magnifico et il più ornato giardino d’Europa, tappa imprescindibile del Grand Tour, è un risultato non scontato frutto della sinergia e dell’impegno di Ministero della Cultura e della Regione Toscana, sostenuto da Publiacqua spa”.

- Pubblicità -

Il Giardino ella Villa Medicea di Castello è uno dei musei gratis di Firenze, ed è aperto alle visite dal martedì al sabato, dalle 8.30 alle 17.30 (apertura straordinaria per Pasquetta dalle 8.30 alle 18.30)

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Ultime notizie

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -