giovedì, 6 Agosto 2020
Home Sezioni Arte & Cultura Incontro con Tomàs Saraceno al...

Incontro con Tomàs Saraceno al cinema Odeon di Firenze

Un documentario e una conversazione aperta al pubblico. Come partecipare all'incontro con l'artista e architetto argentino, protagonista della nuova grande mostra di Palazzo Strozzi

-

Bisognerà mettersi in fila alla buon ora per riuscire a conquistare un posto in sala, visto che l’ingresso è gratuito. In occasione dell’apertura della mostra “Aria” a Palazzo Strozzi, sabato 22 febbraio 2020, Tomàs Saraceno arriva a Firenze per un incontro aperto al pubblico ospitato al cinema Odeon.

Il documentario

Dalle ore 15.30 sarà proiettato il docufilm “Fly with Aerocene Pacha” che in circa 30 minuti racconta l’omonimo progetto portato avanti dall’architetto argentino e dalla comunità Aerocene: nel gennaio scorso l’argentina Leticia Marquès ha volato in cielo, appesa a un grande pallone molto simile a una mongolfiera, ma alimentato solo grazie all’energia del sole e dell’aria. Si è alzata in volo per oltre 2 chilometri e mezzo senza l’uso di combustibili fossili, pannelli solari, batterie o elio, stabilendo 6 record mondiali.

L’incontro con Tomàs Saraceno al cinema Odeon di Firenze

Subito dopo la proiezione Tomás Saraceno salirà sul palco per una conversazione pubblica incentrata sui temi della sua mostra “Aria”, ospitata a Palazzo Strozzi fino al 29 luglio 2020, e sulla sua ricerca che unisce arte, attivismo ambientale, scienze naturali e sociali. Al dialogo parteciperà anche Arturo Galansino direttore generale della Fondazione Palazzo Strozzi, la politologa e ricercatrice Melisa Argento, il direttore dell’Osservatorio europeo gravitazionale Stavros Katsanevas, il neurobiologo vegetale Stefano Mancuso e la biologa Lisa Signorile. L’ingresso, come detto, è gratuito fino a esaurimento posti.

Tomas Saraceno installazione cortile Palazzo Strozzi
Foto: pagina Facebook Palazzo Strozzi

L’installazione in Palazzo Strozzi

Intanto nel cortile di Palazzo Strozzi ha fatto il suo debutto un primo assaggio della mostra di Tomás Saraceno allestita al piano nobile, l’esposizione più imponente mai realizzata dall’architetto in Italia. 3 grandi specchi sferici sono imprigionati da una “ragnatela” nella corte interna dell’edificio. L’installazione, intitolata Thermodynamic Constellation (ossia costellazione termodinamica), è stata concepita dall’artista proprio per questo spazio. Le strutture, composte da lamine trasparenti e specchi, altro non sono che prototipi di palloni aerosolari in grado di compiere voli su lunghe distanze a 20 – 40 chilometri di altezza, fluttuando senza l’uso di combustibili fossili.

Le mostre 2020 di Palazzo Strozzi, da Saraceno a Koons

Ultime notizie

Bonus computer 2020: ok dell’Ue al voucher da 500 euro per l’acquisto di un pc

Un buono da 500 euro riservato ai redditi bassi per l'acquisto di pc, tablet o connessione a internet: come funziona il bonus computer

Coronavirus in Toscana, 11 nuovi casi. Due positivi dai test negli aeroporti

Dieci nuovi casi e di nuovo un paziente in terapia intensiva: dati e notizie di oggi, 5 agosto, sul coronavirus in Toscana

Cinema a Villa Bardini: i film in programma ad agosto

Per la prima volta il grande schermo arriva in uno dei parchi storici più belli della città. Film anche ad agosto e un giorno a settimana la proiezione è gratis per le famiglie

Estate 2020 a Firenze: tra i musei aperti anche il Bargello

Il Museo del Bargello torna ad aprire al pubblico tra grandi capolavori, regole anti Covid e un'impalcatura nel cortile