sabato, 19 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Anarchici, sei denunce per aggressione

Anarchici, sei denunce per aggressione

La polizia ha denunciato sei anarchici ritenuti responsabili di due aggressioni avvenute ieri pomeriggio nel corso di una manifestazione non autorizzata: la prima a danni di tre dipendenti del gruppo consiliare della Lega Nord in Regione, la seconda di un agente di polizia in servizio.

-

Sono già al vaglio degli inquirenti i volti dei protagonisti dei due separati episodi di violenza che, ieri pomeriggio, nel corso di una manifestazione non autorizzata di gruppi antagonisti, hanno causato il ferimento di tre dipendenti del gruppo consiliare della Regione (nello specifico della Lega Nord) oltre a un agente di polizia.

AGGRESSIONI. La prima aggressione è avvenuta di fronte al palazzo della Regione in via Martelli dove, durante la manifestazione di protesta contro l’esecuzione delle misure cautelari eseguite nella mattinata dalla polizia nei confronti degli appartenenti al sodalizio “400 colpi”, le tre vittime hanno riportato contusioni e traumi fisici (con prognosi dai 5 ai 6 giorni). Questa mattina le parti lese sono state ascoltate dagli uomini della Digos che, sulla base delle dichiarazioni rese e di quanto accertato durante l’evento, hanno già identificato due responsabili che non risultano essere tra i destinatari dei provvedimenti cautelari già eseguiti nella mattina. Per entrambi è subito scattata la denuncia per lesioni.

ALTRI QUATTRO INDIVIDUATI. Almeno altri quattro anarchici sono stati poi individuati in mezzo al gruppo di una quarantina di soggetti che, sotto gli occhi delle videocamere della Stazione Centrale, non hanno esitato ad aggredire (anche con lanci di oggetti) alcuni agenti impegnati in un controllo di polizia dentro Santa Maria Novella. Gli aggressori, che avevano già sfilato insieme a tutto il corteo in via Alamanni, si sono improvvisamente staccati dal gruppo, rientrando poi in massa nella sede ferroviaria per impedire una normale attività di polizia in corso. 

AGENTE COLPITO DA UN CALCIO. Durante questo secondo episodio un poliziotto, colpito con un calcio all’inguine, ha riportato lesioni guaribili in 5 giorni. Per i soggetti al momento identificati è scattata la denuncia per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Sono inoltre in corso ulteriori accertamenti della Digos per la completa identificazione del gruppo di manifestanti.

Studenti anarchici, sostegno legale dai CobasNel covo degli studenti anarchici: mazze e spranghe per creare il caos / FOTO

Ultime notizie

La Rondine di Puccini al Teatro del Maggio musicale fiorentino

Molte accortezze anti-Covid, ma ancora tanta voglia di fare spettacolo. Al Maggio torna un titolo riscoperto del repertorio pucciniano

Il concerto dei Bowland a Villa Bardini (in streaming)

Un'esibizione speciale che sarà trasmessa sui social. Lattexplus lancia un nuovo progetto che lega insieme musica e location esclusive

Tessera elettorale smarrita o piena: cosa fare per ritiro, cambio o rinnovo

Persa, danneggiata o rubata: la procedura da seguire per richiedere il documento essenziale al momento del voto