giovedì, 28 Maggio 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Le app per sapere quanta...

Le app per sapere quanta fila c’è al supermercato

Dove c'è da aspettare meno per fare la spesa? Te lo dice il telefonino, grazie alle segnalazioni degli utenti

-

Dove c’è più coda? Quanto resta ancora da aspettare prima di entrare per la tanto agognata spesa? A dare una mano ci pensa la tecnologia, grazie alle app che consentono di monitorare la fila davanti al supermercato preferito e di scoprire dove, nei punti vendita vicino casa, le attese non sono secolari. Il tutto grazie alle segnalazioni degli stessi utenti che – per ingannare il tempo mentre aspettano il proprio turno – si rendono utili per altri “colleghi”.

L’emergenza coronavirus ha infatti trasformato le normali compere in una vera e propria corsa a ostacoli, tra le limitazioni degli spostamenti decise dal governo, le (sacrosante) misure anti-affollamento e gli ingressi con il contagocce dentro i supermarket. Ecco 2 app “salta-fila” da consultare prima di uscire di casa e prendere il carrello.

Dovefila, come funziona la app

Dovefila usa la tecnologia di DoveConviene, sito specializzato nelle offerte georeferenziate delle catene della grande distribuzione, con un database di volantini. Dopo un test su Roma adesso questo utile servizio per monitorare la fila davanti ai supermarket, piccoli e grandi, è attivo in tutta Italia: il sistema riporta sulla mappa, per ogni supermercato, una stima dei tempi di attesa e del numero di persone in coda, con la possibilità di segnalare la situazione semplicemente cliccando su un bottone. Basta collegarsi, da telefonino, tablet o computer, al sito dovefila.it , dire ok alla geolocalizzazione e controllare la situazione nei punti vendita presenti nei paraggi.

Filaindiana.it – quanta fila c’è davanti al supermercato?

Funzionamento simile, per Filaindiana, un servizio attivo al momento su Milano ma che sarà esteso presto a tutta Italia anche con il lancio di una app grazie alla quale controllare i tempi di attesa e la fila davanti al supermercato, sempre grazie al gps. In soli due giorni il sito Filaindiana.it , nato grazie alla collaborazione di cinque ingegneri del Politecnico di Milano, è stato visitato da 500 mila persone suscitando interesse anche all’estero. Tutto si basa sulla partecipazione dei cittadini, con le segnalazioni condivise dalla community.

Spesa online, come fare: da Esselunga a Conad, da Coop a Lidl

Ultime notizie

Coronavirus, 4 nuovi casi in Toscana. Positivi al minimo dal 18 marzo

Quattro soli nuovi casi, 82 i guariti: le ultime notizie di oggi, 28 maggio, sul contagio da coronavirus in Toscana

Musei di Firenze aperti (anche gratis) per la fase 2: i nuovi orari

Tutti i luoghi d'arte fiorentini che riaprono al pubblico dopo il lockdown. Mascherina obbligatoria, orario "ristretto" ma anche qualche sorpresa per i visitatori

Fine settimana in Sup: escursioni sull’Arno e al mare in Toscana

Simile al surf ma su una tavola più grande, in piedi e remando con una pagaia: è il Sup, un modo per scoprire Firenze e la Toscana dall'acqua

Vacanze: protocollo anti-Covid e linee guida per alberghi e case in affitto

Alcuni non hanno mai chiuso, altri hotel stanno pensando all’apertura in vista del periodo delle ferie, le prime dell’era...