lunedì, 6 Dicembre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaArriva San Giovanni, la notte...

Arriva San Giovanni, la notte fiorentina più scoppiettante dell’anno

In questa vigilia di festa tutta Firenze attende di poter partecipare ai festeggiamenti nella suggestiva notte di San Giovanni. ''Fochi'' tricolore, un premio in veri fiorini d'oro ai calcianti vittoriosi e la straordinaria riapertura gratuita della torre di San Nicolò sono le grandi novità di quest'anno.

-

 

In questa vigilia di festa tutta Firenze attende di poter partecipare ai festeggiamenti nella suggestiva notte di San Giovanni. ”Fochi” tricolore, un premio in veri fiorini d’oro ai calcianti vittoriosi e la straordinaria riapertura gratuita della torre di San Nicolò sono le grandi novità di quest’anno.

IL CORTEO STORICO. Venerdì 24 giugno Firenze si vestirà a festa per le celebrazioni del suo santo patrono, che la renderanno ancora più affascinante per cittadini e turisti, tra sport, rievocazioni storiche e momenti religiosi. Già dalla mattina la città mostrerà il suo volto più caratteristico con il corteo della Deputazione, con i Valletti e i Figuranti in rappresentanza dei quattro quartieri storici, che partiranno dalla Loggia del Bigallo per raggiungere Palazzo Vecchio dove verranno ricevuti dalle autorità che poi si uniranno al corteo fino al battistero.

SAN NICOLO’ RIAPRE GRATIS. Bellissima novità della festa sarà l’apertura della torre di San Nicolò che si potrà visitare dalle 8.00 alle 18.00 gratuitamente, permettendo a tutti di ammirare la città da un insolito punto di vista. “Finalmente le due torri potranno guardarsi di nuovo – ha commentato il vicesindaco Dario Nardella presentando l’evento – è un regalo a tutti i fiorentini in occasione del secondo compleanno di questa amministrazione”. La torre riaprirà a tutti gli effetti dal 1 luglio dalle 16.00 alle 20.00 al costo di 3 euro.

FOCHI” TRICOLORE. Come omaggio all’Italia per il suo 150° anniversario i famosi “fochi” si tingeranno di soli tre colori, il verde-bianco-rosso della nostra bandiera, che potranno essere ammirati come ogni anno da una posizione privilegiata a Piazzale Michelangelo.

IL VINCITORE PRENDE IL TESORO. Attesissima la finale del calcio storico tra i Bianchi di Santo Spirito e gli Azzurri di Santa Croce che partirà alle 17.00. Quest’anno inoltre ci sarà la premiazione dei calcianti vittoriosi con un vero tesoro, uno scrigno che contiene veri fiorini d’oro creati per l’occasione dal Maestro orafo fiorentino Paolo Penko, autore anche della “Croce di San Giovanni”.

POMERIGGIO SULL’ARNO. Nel pomeriggio si svolgerà “Vogarno”, una gara remiera toscana presso la Società Canottieri “Firenze”, cui partecipano le città di Firenze, Limite sull’Arno, Pisa e San Miniato. In serata ci sarà anche la consegna da parte del sindaco Renzi dei “Fiorini d’oro” a cinque personalità fiorentine illustri che si sono distinte per particolari meriti in vari campi, dal sociale alla ricerca scientifica.

PARTE ANCHE LA PEDONALIZZAZIONE. Prenderà il via anche la nuova pedonalizzazione con la chiusura al traffico di Via Tornabuoni e Piazza Pitti. “Quale occasione migliore per inaugurare un centro storico rinnovato, più pedonale che mai”, ha commentato Nardella.

TUTTO IN TV. La partita e “fochi” quest’anno verranno trasmessi anche in tv da diverse emittenti come Sky, Italia 7, Toscana Tv, e potranno essere visti da tutta Italia.

Ultime notizie