giovedì, 13 Maggio 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaAtaf, nessuna preferenziale in più....

Ataf, nessuna preferenziale in più. Per ora

Nessuna preferenziale in più per l'Ataf, la mozione proposta dalla consigliera comunale Ornella De Zordo (perUnaltracittà) è stata bocciata da quasi tutti i consiglieri del Pd, mentre l'opposizione di destra non ha partecipato al voto. Per il momento non ci sono soldi.

-

Nessuna preferenziale in più per l’Ataf, la mozione proposta dalla consigliera comunale Ornella De Zordo (perUnaltracittà) è stata bocciata da quasi tutti i consiglieri del Pd, mentre l’opposizione di destra non ha partecipato al voto. Per il momento non ci sono soldi.

LA REAZIONE. “Il consiglio comunale – sottolinea la De Zordo – nega così la possibilità di nuovi finanziamenti per un provvedimento che sarebbe utilissimo per ridurre l’impatto dei tagli e del diradarsi delle corse già annunciati dall’Azienda. A nessuno può sfuggire infatti che una miglior tempo di percorrenza di alcune linee particolarmente appesantite dal traffico urbano porterebbe a un miglioramento del servizio così come la stessa Ataf sta richiedendo da tempo”.

“A questo punto – continua la consigliera – vien da chiedersi se il Comune intenda sostenere davvero la sua partecipata in questo momento particolarmente critico e se voglia venire incontro a un’utenza che sarà sempre più penalizzata nei servizi di trasporto pubblico. Che fine ha fatto il ‘Piano triennale degli Investimenti 2010-2012’ in cui era prevista l’opera relativa all’‘Ampliamento rete busvie-corsie riservate ai mezzi pubblici (contributo ministeriale PAC – cofinanziamento)’?”.

 

Ultime notizie