giovedì, 25 Febbraio 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Autocertificazione Covid, Toscana zona rossa:...

Autocertificazione Covid, Toscana zona rossa: il modello pdf editabile

Scatta la zona rossa in Toscana, torna il modulo di autocertificazione per motivare gli spostamenti e le uscite da casa, ecco dove scaricarlo

-

Torna il modulo di autocertificazione in pdf nelle aree considerate zona rossa, come la Toscana: come successo durante il lockdown, dal 15 novembre 2020 nella nostra regione è obbligatorio compilare il modello di autodichiarazione per motivare gli spostamenti anche all’interno del comune e fuori dai confini regionali, secondo quanto previsto dalle nuove regole anti-Covid. Ecco dove scaricare il modello di autocertificazione editabile.

Al momento sono 6 le regioni d’Italia considerate zona rossa: oltre che in Toscana, anche in Valle d’Aosta, Piemonte, Lombardia, Campania e Calabria sono in vigore le limitazioni più stringenti per la circolazione delle persone. A queste si aggiunge la provincia autonoma di Bolzano.

Lockdown: modello di autodichiarazione Covid per gli spostamenti dentro e fuori del comune

Cosa comporta la permanenza nell’area di massima allerta per l’emergenza Covid? Un’ulteriore stretta alle restrizioni e alle misure anti Covid con un “lockdown leggero”. In particolare, è in vigore il divieto di spostamenti sia al di fuori del proprio comune di domicilio o residenza, sia all’interno del territorio comunale: in Toscana, come nelle altre zone rosse, l’autocertificazione serve sempre per uscire di casa.

In zona rossa gli spostamenti dentro i comuni, fuori comune e fuori regione sono consentiti per:

  • motivi di lavoro
  • motivi di salute
  • motivi di studio, per andare alle lezioni in presenza o accompagnare i figli a scuola
  • motivi di necessità (o per usufruire di servizi non disponibili nel proprio comune)

In questi casi si deve dichiarare la motivazione degli spostamenti e per farlo, in Toscana e nelle altre regioni passate alla zona arancione o in quella rossa per l’emergenza Covid, torna il modulo di autocertificazione in pdf. Che resta lo stesso elaborato dal Ministero dell’Interno alla fine di ottobre, quando alcune regioni avevano previsto limitazioni alla circolazione delle persone. Qui le regole per la zona rossa: cosa si può fare in Toscana.

Il modulo di autocertificazione per la Toscana (zona rossa) pdf editabile

Il modulo di autocertificazione in formato pdf editabile da utilizzare anche in Toscana e nelle regioni considerate zona rossa si può scaricare dal portale del Viminale: questo il link diretto del sito del Ministero dell’interno per fare il download.

autodichiarazione Covid Toscana

Si tratta di un file che può essere compilato direttamente online e poi stampato completo dei dati inseriti. Nel modulo bisogna inserire i propri dati anagrafici, dichiarare le ragioni dello spostamento, l’indirizzo di partenza e quello di destinazione. L’autodichiarazione va presentata alle forze dell’ordine in caso di controlli. Le stesse forze dell’ordine sono dotate di moduli di autocertificazione in bianco, da compilare sul posto nel caso in cui si sia usciti di casa sprovvisti.

Ultime notizie

Il colore della Toscana la prossima settimana: zona arancione o rossa?

Osservate speciali Pistoia e Siena. Il colore della Toscana prossima settimana sembra probabile che resti lo stesso, ma per metà marzo si riaffaccia il rischio di passare da zona arancione a rossa

Dati, Covid in Toscana: oggi più di 1.300 contagi. Bollettino del 25 febbraio

La soglia psicologica degli oltre 1.000 contagi giornalieri non veniva superata ormai da due mesi e mezzo. Sopra quota 1.000 anche in ricoveri. Ecco i dati del bollettino Covid della Regione Toscana aggiornato a oggi (25 febbraio)

In quanti in macchina: zona gialla, arancione e rossa, quante persone in auto

Si può stare in tre in auto, se ci si trova in zona gialla, arancione e rossa? E in quanti si può viaggiare in macchina se si fa parte dello stesso nucleo familiare? Le regole del Dpcm anti-Covid e del decreto legge Covid del governo Draghi

La Fiorentina deve guardare avanti, parola di Benzivendolo

Sorprese, delusioni, chi deve restare e chi deve andare via se la Fiorentina vuole tornare grande. Secondo il "Benzivendolo" Andrea Di Salvo è già tempo di scelte forti