martedì, 26 Maggio 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Festa della mamma 2020: l’azalea...

Festa della mamma 2020: l’azalea Airc lascia le piazze, è su Amazon

La pianta simbolo della ricerca contro il tumore che colpisce le donne sbarca online. L'appello della Fondazione Airc: "continuiamo la battaglia contro il cancro"

-

Non c’è un elenco delle piazze dove trovare questo “regalo” che si prende cura della ricerca. Il coronavirus ha cambiato le nostre abitudini e così per la festa della mamma 2020 l’azalea dell’Airc sbarca su Amazon: si potrà comprare solo online. Per la prima volta in 36 anni di storia la pianta simbolo della ricerca sui tumori che colpiscono le donne non sarà distribuita in piazza dai volontari della Fondazione. Sarà invece consegnata a domicilio, con un semplice click.

Una scelta doverosa per tutelare la salute di volontari e dei nostri sostenitori dai rischi dell’emergenza Covid-19”, spiega la Fondazione Airc che quest’anno ha coinvolto il colosso dell’e-commerce come partner dell’iniziativa benefica.

L’azalea Airc 2020 su Amazon: quanto costa

Su Amazon è possibile prenotare una delle azalee della ricerca, 100% italiane e firmate da Airc, a fronte di una donazione di 15 euro. Verrà poi consegnata a domicilio all’indirizzo specificato durante l’ordine, in una confezione che preserva l’integrità della pianta. Non è possibile indicare il colore dei fiori preferiti, saranno infatti scelti in modo casuale tra quelli disponibili (bianchi, rosa, rossi o screziati).

Un regalo, non solo per la festa della mamma

Sono tante le richiesta arrivate su Amazon (questo il link diretto) e al momento la consegna non è garantita entro il 10 maggio 2020, giorno della festa della mamma, ma la Fondazione Airc invita comunque ad acquistare l’azalea, perché tutte le piante vendute si trasformano in un regalo per la ricerca. I proventi vanno infatti alla lotta contro i tumori che colpiscono le donne, come il tumore al seno, quello al colon retto e  all’utero.

In trentasei anni, grazie all’azalea della ricerca, Airc ha raccolto oltre 270 milioni di euro. I fondi hanno contribuito allo sviluppo di diagnosi sempre più precoci e terapie personalizzate, più efficaci e meglio tollerate. “Un impegno eccezionale – spiega la Fondazione – che non può permettersi battute d’arresto, per contrastare tutti i tipi di cancro che, solamente lo scorso anno, in Italia hanno colpito circa 175 mila donne”.

Come fare donazioni all’Airc

Oltre all’acquisto dell’azalea della ricerca, per l’ormai tradizionale raccolta di fondi lanciata per la festa della mamma, è possibile aiutare Airc facendo donazioni in diversi modi:

  • con tutte le carte di credito su airc.it o chiamando il numero verde 800 350 350 (attivo dal lunedì al sabato dalle ore 8.30 alle 19.30)
  • chiamando il 45521 da telefono fisso per donare 5 o 10 euro
  • inviando al 45521 uno o più SMS del valore di 2 euro (fino al 31 agosto per Wind Tre, TIM, Vodafone, Iliad, PosteMobile, Coop Voce, Tiscali)
  • facendo un bonifico – sul conto di Airc, presso Banco BPM, Iban IT63R0503401633000000007226
  • donando il 5×1000 ad Airc, quando si compila il 730 o la dichiarazione dei redditi (codice fiscale 80051890152)

Ultime notizie

Firenze dice sì a tavolini in strada e suolo pubblico gratis

Pedonalizzazioni e tavoli in strade, piazze e aree verdi: arriva il via libera del Consiglio comunale alla misura per aiutare il commercio

Spostamenti tra regioni dal 3 giugno: apertura dei confini a rischio?

Cosa cambia per i viaggi interregionali con il nuovo decreto sulla fase 2 e quanto influirà il monitoraggio del livello di rischio

Frecce Tricolori, programma e orario del passaggio nei cieli di tutta Italia

Uno spettacolo di colori nei cieli di tutta Italia. In vista della festa della Repubblica la Pattuglia acrobatica nazionale sorvolerà le principali città italiane. Il calendario e tutti i dettagli

Test sierologici sul Covid-19 (gratis), al via le chiamate della Croce Rossa

Parte l'indagine sulla sieroprevalenza, servirà a mappare in tutta Italia la situazione del coronavirus. I volontari della Cri stanno telefonando ai cittadini selezionati dall'Istat