sabato, 23 Ottobre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaBambini bocciati, il Ministero: ''Procedere...

Bambini bocciati, il Ministero: ”Procedere al riesame”

Il Ministero dell'Istruzione sospende la bocciatura dei cinque bambini della scuola di Pontremoli. ''Si proceda con il riesame''.

-

Il Ministero dell’Istruzione sospende la bocciatura dei cinque bambini della scuola di Pontremoli. ”Si proceda con il riesame”.

IL RIESAME. Il Ministero per l’Istruzione ha reso noto che sono state inviate al dirigente della scuola di Pontremoli, i risultati della relazione ispettiva con l’invito a procedere al riesame dei provvedimenti che hanno portato alla bocciatura dei cinque bambini di prima elementare, non promuovendoli così alla classe seconda. Secondo il Ministero, non sussistono le motivazioni di eccezionalità previste dalla normativa di riferimento.

I BAMBINI BOCCIATI. I bambini bocciati, due italiani di cui uno disabile e tre stranieri, appartengono a due classi diverse. Secondo i genitori, la bocciatura dei piccoli è dovuta alle cosiddette ”classi pollaio”, quelle in cui gli studenti, per via dei numerosi tagli all’istruzione pubblica e al corpo docente, sono costretti a stare stretti come sardine senza essere attentamente seguiti da insegnanti e maestre.

Ultime notizie