martedì, 16 Aprile 2024
- Pubblicità -
HomeSezioniCronaca & PoliticaA Firenze biglietto dell'autobus contactless...

A Firenze biglietto dell’autobus contactless con bancomat e carta

Dopo la fase di test, dal 28 marzo su tutti i mezzi del trasporto pubblico in Toscana si potrà acquistare il biglietto con carta e cellulare. E per 25 giorni, chi pagherà con VISA viaggerà gratis

-

- Pubblicità -

Anche il biglietto dei autobus urbani di Firenze e della tramvia da ora si può pagare a bordo in modo contactless con bancomat, carta di credito, cellulare e smartwatch, come succede pure nelle altre città della Toscana. Dopo la fase di test, dal 28 marzo 2024 il servizio sarà attivo su tutte le linee del trasporto pubblico di Autolinee Toscane. L’azienda, nell’ambito del progetto “Tip Tap” ha installato oltre 6.000 validatori digitali di ultima generazione. Sui mezzi urbani di Firenze la novità ha debuttato il 6 marzo per i primi test. Non vengono applicati sovraccosti, ma c’è qualche regola da tenere a mente per i biglietti fatti con carta elettronica. E per 25 giorni, grazie alla campagna “Free Ride” di VISA (partner dell’iniziativa), chi userà una carta del circuito per comprare il titolo di viaggio a bordo viaggerà gratis.

Come fare il biglietto dell’autobus Firenze con bancomat, carta di credito e  cellulare: le regole del contactless

Una volta saliti a bordo, per fare il biglietto dell’autobus o della tramvia di Firenze, basta avvicinare alle machinette nere la propria carta di debito (quella che comunemente viene chiamata “bancomat”) o la carta di credito (sono abilitati i circuiti Mastercard, Visa e American Express). Allo stesso modo si potranno usare queste carte elettroniche memorizzate sullo smartphone o sui device indossabili, come gli smartwatch. Se apparirà la schermata verde, l’acquisto sarà andato a buon fine e il biglietto sarà valido per 90 minuti in tutto il territorio comunale di Firenze. In caso contrario comparirà una schermata rossa.

- Pubblicità -

Attenzione però, sull’autobus si può comprare un solo biglietto per carta o dispositivo, che andranno ripassati sul lettore se si cambierà linea o mezzo. Se si farà “tap” su un altro bus o sul tram nella finestra di validità del biglietto (90 minuti), non si pagherà di nuovo e non verranno addebitati ulteriori titoli di viaggio. Nel caso di verifiche, basterà mostrare la propria carta e il controllore avrà sotto mano la lista di quelle passate su quel bus o tram. I validatori digitali non rilasciano ricevute cartacee e tutti i “tap” effettuati con la propria carta saranno visibili dal giorno successivo all’acquisto sul sito emv.at-bus.it, digitando il numero della propria carta.

biglietto bus bancomat Toscana

- Pubblicità -

Quanto costa il biglietto contactless: viaggio gratis per chi ha VISA (per 25 giorni)

Comprando il biglietto a bordo, facendo “tap” con la carta e il bancomat sugli apparecchi automatici di autobus e tramvia, non si pagano commissioni e il costo è quello previsto per i normali tagliandi: 1,70 euro per 90 minuti a Firenze (70 minuti nelle altre grandi città toscane). Se si compra invece in contanti dagli autisti il prezzo maggiorato è di 3 euro, in base alla disponibilità e anche alle condizioni di affollamento della corsa. Oltre ai titoli di viaggio cartacei di Autolinee Toscane, sono attivi gli altri canali “online”: biglietto SMS o su app, dove si può acquistare pure il carnet da 10 corse a 15,50 euro.

Dal 10 aprile al 5 maggio 2024 partirà anche la campagna “Free Ride”: Visa offrirà il viaggio a chi, sull’autobus e sulla tramvia di Firenze, comprerà il biglietto contactless con una carta di pagamento del circuito Visa, sia con carta fisica che con smartphone e dispositivi wearable (fino a esaurimento dei fondi).

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Ultime notizie

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -