Unione Europea lettera clima sindaci

Una lettera aperta, a nome di 62 milioni di cittadini, per chiedere che l’Unione Europea agisca subito e in modo efficace contro i cambiamenti climatici. Anche Firenze è tra le 10 città italiane che ha sottoscritto questo appello lanciato da 200 sindaci europei.

Le richieste

I primi cittadini, anche a seguito delle manifestazioni dei Fridays for future, chiedono all’Ue una strategia che entro il 2030 diminuisca di oltre la metà le emissioni di gas serra, l’aumento degli obiettivi climatici ed energetici per i prossimi dieci anni e anche cambiamenti nel bilancio dell’Unione con l’eliminazione delle sovvenzioni in favore dei combustibili fossili e obbiettivi vincolanti per gli stati membri.

La lettera, firmata dai sindaci di 21 Stati Ue e di altri 7 Paesi, vede tra i sottoscrittori anche le città italiane di Milano, Bologna, Arezzo, Capaci, Mantova, Modena, Senigallia, Torino e Zugliano (Vicenza), oltre a Firenze. La missiva arriva in vista del vertice informale dei Capi di Stato dell’Unione Europa in Romania, prevista il 9 maggio a Sibiu.