domenica, 4 Dicembre 2022
- Pubblicità -
HomeSezioniCronaca & PoliticaCammini dell'acqua, la seconda edizione...

Cammini dell’acqua, la seconda edizione del bando di Publiacqua

Si tratta della seconda edizione. Per partecipare a “I cammini dell'acqua” si deve aderire entro il 15 novembre

-

- Pubblicità -

Parte il bando di Publiacqua “I cammini dell’acqua”. Dopo il successo del primo avviso pubblico, con cui l’azienda ha sostenuto 15 progetti presentati da 9 soggetti per un impegno economico di oltre 77mila euro totale a copertura di un costo complessivo dei progetti di oltre 172 mila euro, stavolta è il turno della seconda edizione del bando.
Si tratta di un avviso aperto a Comuni, associazioni dei Comuni, enti locali, associazioni e soggetti senza scopo di lucro. L’obiettivo è contribuire allo sviluppo di una cultura responsabile della risorsa idrica.

Bando “I cammini dell’acqua”: date e scadenze

Il bando è da 100mila euro, Publiacqua finanzierà massimo 10mila euro a progetto e fino al 50% del costo complessivo del progetto. L’adesione all’avviso pubblico è fino al 15 novembre 2022, mentre i progetti dovranno essere realizzati sul territorio di uno dei 46 comuni dove Publiacqua svolge la propria attività e dovranno essere completati entro il 30 giugno 2023.

- Pubblicità -

Tra le novità dell’edizione 2022 del bando ‘I cammini dell’acqua’ di Publiacqua anche la possibilità di poter vedere il sito internet: un contenitore virtuale dove verranno raccolti i cammini nati grazie al sostegno dell’azienda. Il sito di riferimento è www.camminidellacqua.it.

La valorizzazione del territorio

Grazie a questo avviso si torna così a sostenere iniziative di valorizzazione del territorio e dell’ambiente. Lorenzo Perra, presidente di Publiacqua, ha detto che “sul nostro territorio” ci sono “migliaia di luoghi, di cammini che meritano maggiore attenzione e valorizzazione. Molti, la maggior parte, di questi percorsi è legata direttamente o indirettamente all’acqua, alla risorsa di cui ci occupiamo ogni giorno”. Con questa seconda edizione si vuole “proseguire in questo percorso arricchendo tutto ciò anche grazie al nuovo sito dedicato ai cammini dell’acqua”. Aldilà del bando, Publiacqua sta investendo tanto su diversi aspetti, come quello di non sprecare la risorsa idrica.

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Ultime notizie

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -