giovedì, 29 Settembre 2022
HomeSezioniCronaca & PoliticaCerchi lavoro? Liberi 300 posti...

Cerchi lavoro? Liberi 300 posti per il censimento

Ecco un occasione da non perdere per chi sta cercando un lavoro: il Comune di Firenze cerca 317 rilevatori e 63 coordinatori per il censimento generale della popolazione e delle abitazioni che partirà il prossimo 9 ottobre.

-

Pubblicità

Ecco un’occasione da non perdere per chi sta cercando un lavoro: il Comune di Firenze cerca 317 rilevatori e 63 coordinatori per il censimento generale della popolazione e delle abitazioni che partirà il prossimo 9 ottobre. Ma è meglio affrettarsi perché il bando scade il 15 luglio.

I REQUISITI PER PARTECIPARE. La domanda dovrà essere compilata esclusivamente sui modelli scaricabili sul sito del Comune. I requisiti per partecipare sono la cittadinanza italiana, il godimento dei diritti politici, non aver riportato condanne penali o altre misure che escludano dalla nomina o siano causa di destituzione da impieghi presso le pubbliche amministrazioni, la maggiore età e il diploma di maturità.

Pubblicità

I CRITERI DI PRIORITA’. La graduatoria sarà formata secondo i criteri di priorità indicati nel bando (scaricabile nella stessa sezione in cui si trova la domanda di partecipazione), dando precedenza, come da istruzioni Istat, ai dipendenti del Comune di Firenze, che dovranno svolgere i compiti al di fuori del normale orario di lavoro. Altri criteri di priorità sono, ad esempio, aver svolto funzioni di rilevatore o coordinatore in occasione di altri censimenti, la votazione conseguita nell’eventuale diploma di laurea in discipline statistiche o affini, la votazione di altro tipo di laurea, l’iscrizione in atto all’albo dei rilevatori del Comune di Firenze, la votazione del diploma di maturità.

ESAME PER I COORDINATORI. Coloro che entreranno in graduatoria per l’incarico di coordinatore dovranno sostenere una prova per l’accertamento della conoscenza dei più diffusi strumenti applicativi informatici: Internet, posta elettronica, elaborazione testi e fogli di calcolo.

Pubblicità

CENSIMENTO SUL WEB O SU MODULI CARTACEI. Rispetto al passato il prossimo censimento prevede diverse modalità di raccolta dei dati e di elaborazione delle informazioni. I questionari saranno infatti spediti per posta direttamente alle famiglie, e non più distribuiti dai rilevatori comunali, mentre una piccola parte sarà consegnata direttamente a quelle famiglie che hanno cambiato recapito nei mesi immediatamente precedenti la rilevazione. Per la restituzione dei modelli, invece, le famiglie potranno scegliere se compilare e restituire il questionario via Internet, accedendo con credenziali riservate, o riempire il modello cartaceo e recarsi presso uno dei punti di ritiro diffusi sul territorio.

Pubblicità

Ultime notizie