sabato, 25 Settembre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaControlli in zona stadio,...

Controlli in zona stadio, 4 denunciati

Due persone denunciate per utilizzo illegittimo di permessi invalidi e altrettante per ricettazione e possesso di oggetti atti allo scasso. È questo il bilancio dei controlli effettuati dalla Polizia Municipale nella zona dello stadio in occasione della partita di Champions.

-

Nel primo caso si tratta della conclusione di una indagine avviata su segnalazione di alcuni abitanti della zona.

Oggetto del reclamo una donna residente in una strada vicina che, in occasione delle partite, utilizzava il contrassegno invalidi del padre (che però abita in altra zona della città) per parcheggiare l’auto in uno spazio riservato ai disabili non personalizzato proprio sotto casa e anche per lo spostarla in occasione della pulizia delle strade.

La Polizia Municipale ha effettuato alcuni controlli che hanno confermato la veridicità della segnalazione.

Il secondo caso invece riguarda un Suv, apparentemente dotato di contrassegno invalidi, ma che da accertamenti più approfonditi da parte degli agenti è risultato appartenere alla sorella del proprietario del Suv, residente in Calabria.

Infine,sempre nella stessa sera, i vigili hanno intercettato due uomini in sella ad altrettante biciclette con in mano un grosso sacchetto di plastica bianca con all’interno due caschi da moto.

I due, di origine rumena, nei giubbotti avevano anche alcuni arnesi da scasso utilizzati in genere per forzare le serrature dei bauletti da moto.

I due uomini non hanno potuto giustificare il possesso dei due caschi né tantomeno degli arnesi sospetti.

Per loro è quindi scattata la denuncia per ricettazione e possesso di oggetti atti allo scasso. Tutto il materiale è stato sequestrato.

 

 

 

Ultime notizie