martedì, 2 Giugno 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Coronavirus, il governo vara i...

Coronavirus, il governo vara i buoni spesa

-

Ci sono anche 400 milioni di euro per buoni spesa ed erogazioni di generi alimentari a chi ne ha bisogno nel decreto anti-coronavirus presentato ieri sera dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte: saranno i Comuni a stabilire le modalità di erogazione, a chi spettano e come ottenere i buoni spesa, disponibili già dalla prossima settimana.

Coronavirus, a chi spettano i buoni spesa

I buoni spesa potranno essere utilizzati presso negozi e supermercati per acquistare beni di prima necessità. Il governo ha destinato a questa misura 400 milioni che saranno subito messi a disposizione dei Comuni.

I buoni spesa spettano alle famiglie in comprovata difficoltà economica: a gestirli saranno i Comuni attraverso i servizi sociali e la rete delle associazioni di volontariato presenti sui territori.

I nuovi codici Ateco: la lista delle attività essenziali che possono lavorare

“Confidiamo – ha detto il premier Giuseppe Conte – che dall’inizio della settimana prossima i sindaci siano nella condizione di erogare concretamente i buoni spesa o consegnare le derrate alimentari alle persone bisognose”.

“Siamo tutti sulla stessa barca e non vogliamo lasciare nessuno solo, abbandonato a se stesso”, ha aggiunto.

Leggi anche: Coronavirus, il bonus da 600 euro anche ai professionisti

Come ottenere i buoni spesa

Saranno i Comuni stessi a ricevere i fondi e a stabilire le modalità di erogazione. Ciò significa che per sui criteri che regoleranno come ottenere i buoni spesa bisognerà aspettare la prossima settimana.

Coronavirus, il nuovo modulo di autocertificazione (pdf e word – 26 marzo)

Giuseppe Conte ha anche chiesto alle imprese della grande distribuzione che i supermercati applichino uno sconto ulteriore sul prezzo delle merci a chi a acquisterà con i buoni spesa. “Faccio appello alle aziende della grande distribuzione – ha detto Conte – perché aggiungano un 5 per cento o 10 per cento di sconto a chi fa la spesa con questi buoni spesa”.

Oltre ai buoni spesa, il governo ha previsto misure per agevolare le donazioni da parte di produttori e distributori di generi di prima necessità, innanzitutto per detassare le donazioni.

 

Ultime notizie

La Fiorentina riparte il 22 giugno

Dodici giornate da giocare tutte in orario serale

Viaggi all’estero, in quali paesi possono andare gli italiani

I paesi in cui si può andare e quelli che ancora non vogliono gli italiani: dal 3 giugno via libera ai viaggi all'estero nei paesi Schengen

Cinema all’aperto 2020: a Firenze le arene estive pronte a ripartire

Posti distanziati, ma sotto le stelle. Il grande schermo si sta per riaccendere, seguendo le linee guida anti-Covid. Ecco i primi cinema che hanno annunciato la riapertura

Coronavirus, la mappa e l’andamento del contagio in Toscana

Tutto quello che c'è da sapere sull'andamento dei casi di Covid-19 nella nostra regione: la mappa, i nuovi contagi, i dati per provincia pubblicati nel nuovo bollettino della Regione