martedì, 22 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Coronavirus, in Toscana 3 casi...

Coronavirus, in Toscana 3 casi e 7 decessi. Le notizie del 1 giugno

Tre nuovi casi e 7 decessi, terapie intensive al minimo. Le ultime notizie di oggi, 1 giugno, sul contagio da coronavirus in Toscana

-

I numeri restano esigui ma il giorno del contagio zero ancora non arriva. Tre nuovi casi e 7 decessi: sono i dati di oggi, lunedì 1 giugno, del bollettino sul contagio da coronavirus in Toscana.

Il totale dei casi di coronavirus rilevati in Toscana dal 1° febbraio scorso sale a 10.107. Di questi, 7.977 (quasi il 79%) sono guariti. I casi attualmente attivi restano 1.082, il minimo dal 17 marzo scorso.

Coronavirus, ultime notizie dalla Toscana

I tre nuovi casi sono stati rilevati nelle province di Firenze, Lucca e Arezzo, uno per ciascuna. La mappa del contagio da coronavirus in Toscana conta oggi un totale di 3.468 casi in provincia di Firenze, 564 a Prato, 675 a Pistoia, 1.049 a Massa Carrara, 1.362 a Lucca, 893 a Pisa, 556 a Livorno, 677 ad Arezzo, 438 a Siena, 425 a Grosseto.

Numeri che confermano la Toscana al 10° posto in Italia per numerosità di casi, con circa 271 casi ogni 100.000 abitanti. Contro una media nazionale che, a ieri, era di circa 386 ogni 100.000. Le province di notifica con il tasso più alto sono Massa Carrara con 538, Lucca con 351, Firenze con 343. La più bassa Siena con 164.

Restano 972 persone in isolamento a casa, positive ma con sintomi lievi o asintomatiche. Altre 5.951 persone sono isolate dopo aver avuto contatti con contagiati.

Scende ancora il numero dei ricoverati, oggi complessivamente a 110, 15 in meno di ieri. Di questi, 25 pazienti sono in terapia intensiva (-3). È il punto più basso dal 9 marzo 2020 per le terapie intensive e dall’8 marzo 2020 per i ricoveri totali.

Coronavirus Toscana, il bollettino di oggi (1 giugno) della Toscana

Con 25 nuovi guariti il totale di chi ha superato il virus sale a 7.977. Sono 1.135 persone “clinicamente guarite” (-47), divenute cioè asintomatiche, e 6.842 (+72) dichiarate guarite a tutti gli effetti, con doppio tampone negativo.

Sono 7 i nuovi decessi registrati da ieri, 3 uomini e 4 donne con un’età media di 80,4 anni. Di questi, tre sono stati notificati in provincia di Firenze, due a Massa Carrara e due a Grosseto. Il totale dei morti per le conseguenze del coronavirus in Toscana sale a 1.048, così ripartiti per provincia: 386 a Firenze, 47 a Prato, 80 a Pistoia, 150 a Massa Carrara, 135 a Lucca, 85 a Pisa, 58 a Livorno, 46 ad Arezzo, 30 a Siena, 23 a Grosseto. Altre 8 persone sono decedute sul suolo toscano ma erano residenti fuori regione.

La Toscana è l’11° regione in Italia per tasso grezzo di mortalità, ovvero il numero di decessi in proporzione alla popolazione residente, pari a 28,1 ogni 100.000 abitanti. La media italiana è di 55,4. Il tasso di mortalità più alto si riscontra in provincia di Massa Carrara (77,0 x100.000), seguono Firenze (38,2 x100.000) e Lucca (34,8 x100.000). Il più basso a Grosseto (10,4 x100.000).

I tamponi eseguiti hanno raggiunto quota 253.845, 1.755 in più quelli eseguiti da ieri e 2.049 quelli analizzati.

Sono i dati, aggiornati alle ore 12 di oggi, lunedì 1 giugno, comunicati nel bollettino giornaliero della Regione Toscana.

Ultime notizie

Elezioni Toscana, eletti e preferenze ai candidati di Prato

I candidati eletti e tutte le preferenze della circoscrizione Prato: un solo seggio, va alla consigliera uscente Ilaria Bugetti

Elezioni Toscana, eletti e preferenze ai candidati di Livorno

I candidati eletti e tutte le preferenze della circoscrizione Grosseto: entrano Anselmi e Gazzetti del Pd e l'elbano Marco Landi della Lega

Elezioni Toscana, eletti e preferenze ai candidati di Grosseto

I candidati eletti e tutte le preferenze della circoscrizione Grosseto, dove Leonardo Marras fa il pieno di preferenze

Referendum: cosa succede e cosa cambia con il sì al taglio dei parlamentari

Quando entrerà in vigore le legge costituzionale e le modifiche al numero dei parlamentari, degli eletti all'estero e dei senatori a vita