giovedì, 24 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Coronavirus, tre nuovi casi in...

Coronavirus, tre nuovi casi in Toscana. Ricoverati ai minimi, ne restano 55

Tre nuovi casi e un decesso. Mai così pochi in ospedale dal 6 marzo: le notizie di oggi, 10 giugno, sul contagio da coronavirus in Toscana

-

Il giorno zero continua a non arrivare, ma i numeri del contagio da coronavirus in Toscana restano sotto controllo: tre nuovi casi e un decesso nelle ultime 24 ore. Queste le notizie del bollettino regionale sul Covid in Toscana di oggi, mercoledì 10 giugno.

Dei 10.148 casi registrati dall’inizio dell’epidemia in Toscana, ne restano 539 attualmente attivi. I tre nuovi casi da ieri sono stati registrati in provincia di Firenze, Lucca e Prato. Così la mappa del contagio da coronavirus in Toscana segna oggi 3.487 casi complessivi in provincia di Firenze, 569 a Prato, 678 a Pistoia, 1.050 a Massa, 1.365 a Lucca, 896 a Pisa, 557 a Livorno, 678 ad Arezzo, 441 a Siena, 427 a Grosseto.

Coronavirus, ultime notizie in Toscana (10 giugno)

La Toscana si conferma al 10° posto in Italia per numerosità di casi, circa 272 ogni 100.000 abitanti. Contro una media italiana di circa 390 (dato aggiornato a ieri). Le province di notifica con il tasso più alto sono Massa Carrara con 539 casi ogni 100.000 abitanti, Lucca con 352, Firenze con 345: La più bassa Siena con 165.

Restano 484 persone in isolamento a casa, positive ma con sintomi lievi o asintomatiche (-81 rispetto a ieri). È il dato più basso dal 16 marzo scorso. Ci sono poi 3.458 (-155) persone isolate dopo aver avuto contatti con soggetti positivi.

Solo 55 ricoverati negli ospedali toscani

Negli ospedali toscani restano 55 pazienti ricoverati per Covid-19, 8 in meno di ieri. Di questi, 15 sono in terapia intensiva (-2). È il dato più basso dal 6 marzo per i ricoveri e dal 9 marzo per le terapie intensive.

I guariti aumentano di 91 unità, portando il totale a 8.531. Di questi, sono 787 le persone “clinicamente guarite”, cioè che non presentano più i sintomi, e 7.744 le guarigioni virali, con doppio tampone negativo.

L’unico decesso registrato da ieri è quello di un uomo di 72 anni in provincia di Massa Carrara. I morti totali per le conseguenze del coronavirus in Toscana salgono a 1.078, così ripartiti per provincia: 394 a Firenze, 48 a Prato, 80 a Pistoia, 162 a Massa Carrara, 136 a Lucca, 89 a Pisa, 61 a Livorno, 46 ad Arezzo, 31 a Siena, 23 a Grosseto. Altre 8 persone sono decedute sul suolo toscano ma erano residenti fuori regione.

La Toscana resta l’11° regione italiana per tasso grezzo di mortalità, ovvero il numero di decessi sulla popolazione residente. È di 28,9 ogni 100.000 abitanti, contro il 56,4 della media italiana. Massa Carrara (83,1), Firenze (39) e Lucca (35) sono le province più colpite. Il dato più basso a Grosseto (10,4).

I tamponi eseguiti hanno raggiunto quota 280.491. Da ieri ne sono stati eseguiti 3.399 e analizzati  4.193.

Sono i dati aggiornati alle ore 12 di oggi, mercoledì 10 giugno, elaborati dall’Agenzia regionale di sanità e dall’Unità di crisi Coronavirus per il bollettino quotidiano della Regione Toscana.

Ultime notizie

Maglieria uomo, tutte le novità per l’autunno

È arrivato il momento del cambio di stagione: i consigli su come "rinfrescare" il proprio guardaroba

Firenze Marathon 2020 annullata, la maratona torna nel 2021

Quando si terrà la 37esima edizione della gara e cosa succede per chi ha già fatto l'iscrizione

Giornate europee del patrimonio 2020: musei a 1 euro a Firenze e in Toscana

Visite guidate gratis, eventi e aperture serali dei musei a un prezzo simbolico: cosa vedere in Toscana per le Gep 2020

Corri la vita 2020, qual è il colore della maglia e come funziona la “gara”

La corsa benefica cambia, ma si svolgerà comunque. Percorso "individuale", musei gratis e prenotazioni online: ecco tutte le novità della 18esima edizione