martedì, 29 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Coronavirus in Toscana, oggi tre...

Coronavirus in Toscana, oggi tre morti e 241 guariti: i dati del 15 maggio

Sono 24 i nuovi casi, la metà trovati con il sierologico. Le notizie di oggi, venerdì 15 maggio, sul coronavirus in Toscana

-

Si continuano a “scovare” nuovi casi di coronavirus grazie ai test sierologici in Toscana: 12 dei 24 rilevati da ieri sono stati scoperti infatti proprio grazie ai test rapidi previsti dalla campagna di screening di massa promossa dalla Reigone. E intanto i nuovi decessi sono solo 3 a fronte di 241 nuovi guariti. Queste le ultime notizie sul contagio da coronavirus in Toscana secondo il bollettino della Regione di oggi, venerdì 15 maggio.

Con i 24 nuovi casi rilevati da ieri, il totale in Toscana dell’inizio dell’epidemia sale a 9.883. Il numero totale dei tamponi effettuati si avvicina a quota 200 mila: sono infatti 197.365, 4.183 in più eseguiti da ieri e 3.282 analizzati.

Firenze continua a guidare la mappa del contagio con 3.371 casi complessivi rilevati in provincia (18 in più rispetto a ieri). Nelle altre province si contano 546 casi a Prato, 656 a Pistoia (1 in più), 1.037 a Massa-Carrara, 1.336 a Lucca (1 in più), 877 a Pisa (1 in più), 541 a Livorno (2 in più), 669 ad Arezzo (1 in più), 429 a Siena, 421 a Grosseto.

Coronavirus in Toscana, le ultime notizie

La Toscana si conferma al 10° posto in Italia per numerosità di casi con circa 265 casi ogni 100.000 abitanti. La media nazionale, a ieri, era di 370 ogni 100.000 residenti. Massa-Carrara è la provincia con il tasso di numerosità più alto, 532 casi ogni 100.000 abitanti. Seguono Lucca con 344 e Firenze con 333. La più bassa è Siena con 161.

Continuano a scendere le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti Covid. Sono 305, 32 in meno di ieri di cui 67 in terapia intensiva (uno in meno). I guariti segnano un altro aumento consistente, +241 in un giorno. Il totale sale così a 5.739, di cui 1.513 persone “clinicamente guarite” (80 in più da ieri), divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione. Altri 4.226 (+161) sono i negativizzati, pazienti con doppio tampone negativo.

Ultime notizie sul coronavirus in Toscana: i dati del 15 maggio

Si registrano 3 nuovi decessi, due uomini e una donna con un’età media di 68,3 anni deceduti nelle province di Firenze, Lucca e Arezzo. Il numero dei deceduti dall’inizio dell’epidemia è di 976. Sono così ripartiti per provincia: 351 a Firenze, 44 a Prato, 77 a Pistoia, 139 a Massa-Carrara, 131 a Lucca, 81 a Pisa, 53 a Livorno, 45 ad Arezzo, 28 a Siena, 19 a Grosseto. Altre 8 persone sono decedute sul suolo toscano ma erano residenti fuori regione.

Il tasso grezzo di mortalità toscano (numero di deceduti sul totale della popolazione residente) per Covid-19 è di 26,2 ogni 100.000 residenti. La media nazionale è di 52 e la Toscana è la 12° regione più colpita dalla pandemia. Il tasso di mortalità più alto si riscontra in provincia di Massa-Carrara (71,3 ogni 100.000 abitanti). Seguono Firenze (34,7) e Lucca (33,8). Il più basso a Grosseto (8,6).

Ci sono poi 2.863 persone in isolamento a casa, positive ma con sintomi lievi o asintomatiche. Altre 8.997 persone (356 in meno rispetto a ieri) sono isolate in sorveglianza attiva dopo aver avuto contatti con pazienti risultati positivi.

Gli attualmente positivi al coronavirus in Toscana sono oggi, venerdì 15 maggio, 3.168, il valore più basso dal 27 marzo scorso.

Sono i dati contenuti nel bollettino della Regione Toscana di oggi, venerdì 15 maggio, elaborati dall’Agenzia regionale di sanità e dall’Unità di crisi Coronavirus.

Ultime notizie

Collaboratori sportivi, arriva il bonus da 600 euro per giugno 2020

Pubblicato, dopo più di un mese di ritardo, il decreto attuativo: come funziona l'indennità e come fare domanda alla società Sport e Salute

Trekking: la rinascita della “Via degli Dei”, da Firenze a Bologna

Da Bologna a Firenze a piedi, attraversando l’Appennino: è la Via degli Dei, un percorso dalla storia millenaria. Firmato un protocollo per promuovere il turismo slow

Il rischio di sospensione del campionato di Serie A per i positivi Covid

Dopo i 14 giocatori del Genoa risultati positivi al coronavirus ci si interroga su come mettere in sicurezza il mondo del pallone

Mascherina, dove c’è obbligo all’aperto: dalla Lombardia alla Sicilia

In quali regioni le mascherine sono obbligatorie, 24 ore su 24, anche all'aria aperta: le regole