venerdì, 25 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Ancora nuovi casi per il...

Ancora nuovi casi per il rientro dall’estero: il bollettino sul coronavirus in Toscana del 16 luglio

Altri 10 casi collegati a persone rientrate dall'estero. Nessun decesso, 10 i guariti: dati e notizie di oggi, 16 luglio, sul contagio da coronavirus in Toscana

-

Ancora casi collegati al rientro in Toscana di persone tornate dall’estero, proprio come ieri. Da questo dipendono 10 dei 12 nuovi casi di coronavirus riportati oggi in Toscana, secondo le ultime notizie e i dati diffusi dal bollettino regionale di giovedì 16 luglio.

Il totale dei casi toscani raggiunge così i 10.350 dall’inizio dell’epidemia. Di questi, 315 sono attualmente attivi, due in più di ieri. I tamponi eseguiti, in totale, sono 382.160, 2.964 quelli eseguiti nelle ultime ventiquattro ore.

Altri casi dopo il ritorno dall’estero: 6 sono a Pisa

I casi sono così suddivisi per provincia: 3.225 a Firenze (2 in più rispetto a ieri), 547 a Prato (1 in più), 749 a Pistoia, 1.055 a Massa-Carrara (1 in più), 1.366 a Lucca (1 in più), 942 a Pisa (6 in più), 479 a Livorno, 683 ad Arezzo (1 in più), 429 a Siena, 404 a Grosseto. Sono poi 471 i casi positivi notificati in Toscana, ma residenti in altre regioni.

La Toscana resta al decimo posto tra le regioni italiane per numerosità di casi (comprensivi di residenti e non residenti), con circa 278 casi ogni 100.000 abitanti. La media italiana è di circa 403. Il tasso più alto in provincia di Massa-Carrara con 541, Lucca con 352, Firenze con 319, la più bassa Livorno con 143.

Stabile il numero di persone isolate a casa, 301. Si tratta di positivi che non hanno bisogno di cure ospedaliere. Altri 696 (-21) sono isolati a domicilio dopo aver avuto contatti con persone contagiate.

Coronavirus in Toscana: bollettino e notizie del 16 luglio

Sale invece il numero delle persone ricoverate negli ospedali: sono 14, 2 in più di ieri. Di questi, 2 sono in terapia intensiva (1 in meno rispetto a ieri). Aumentano i guariti – dieci in più da ieri – per un totale di 8.908: sono 147 persone “clinicamente guarite” (-16) e 8.761 (+26) guarite a tutti gli effetti.

Nessun nuovo decesso. I morti per coronavirus in Toscana, al 16 luglio, restano quindi 1.127, così ripartiti per provincia: 414 a Firenze, 52 a Prato, 81 a Pistoia, 172 a Massa-Carrara, 143 a Lucca, 90 a Pisa, 61 a Livorno, 49 ad Arezzo, 33 a Siena, 24 a Grosseto. Altre 8 persone sono decedute sul suolo toscano ma erano residenti fuori regione.

Il tasso grezzo di mortalità toscano è di 30,2 morti ogni 100.000 residenti contro il 58 della media italiana (11° regione). Il più alto in provincia di Massa-Carrara (88,3), Firenze (40,9) e Lucca (36,9), il più basso a Grosseto (10,8).

Ultime notizie

Cosa fare a Firenze nel weekend: gli eventi del 26 e 27 settembre

Bancarelle, vintage, fiere, spettacoli e musei a 1 euro: il meglio del programma per l'ultimo fine settimana di settembre

Giornate europee del patrimonio 2020: musei a 1 euro a Firenze e in Toscana

Visite guidate gratis, eventi e aperture serali dei musei a un prezzo simbolico: cosa vedere in Toscana per le Gep 2020

Spid, cos’è e come richiedere il “codice” per i bonus di Inps e governo

Un solo nome utente e una sola password per accedere a tutti i siti: da quelli statali alle Regioni fino ai servizi comunali. Ecco la procedura per richiedere le credenziali uniche

Pin Inps addio: dal 1° ottobre serve lo Spid per richiedere i servizi online

Un piccola rivoluzione per l'accesso al portale dell'Istituto di previdenza: non si potrà più richiedere il Pin