giovedì, 3 Dicembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Né morti, né guariti. Cinque...

Né morti, né guariti. Cinque nuovi casi: il bollettino sul coronavirus in Toscana del 28 giugno

Di nuovo zero decessi, ma non si registrano nuove guarigioni: dati e notizie di oggi, 28 giugno, sul contagio da coronavirus in Toscana

-

Cinque nuovi casi, zero decessi ma anche zero guarigioni. Sono queste le ultime notizie e i dati riportati dal bollettino regionale della Toscana sul coronavirus di oggi, domenica 28 giugno. Sale quindi anche il numero dei casi attualmente positivi, oggi 323.

Il numero totale dei casi rilevati dall’inizio dell’epidemia in Toscana sale a 10.243, emersi grazie a un totale di 332.758 tamponi. Sono 2.893 i test in più effettuati da ieri. È in provincia di Arezzo che si registra il maggior numero di nuovi casi. La mappa del coronavirus in Toscana si aggiorna dunque così: 3.187 casi complessivi in provincia di Firenze, 532 a Prato, 747 a Pistoia, 1.051 a Massa (1 in più), 1.351 a Lucca, 928 a Pisa, 477 a Livorno (1 in più), 676 ad Arezzo (3 in più), 427 a Siena, 396 a Grosseto. Altri 471 casi sono stati notificati in Toscana ma riguardavano residenti in altre regioni.

Coronavirus in Toscana: bollettino e notizie del 28 giugno

Per un totale di circa 275 casi ogni 100.000 abitanti in Toscana, contro la media italiana di circa 399. Le province di notifica con il tasso più alto sono Massa Carrara con 539 casi ogni 100.000 abitanti, Lucca con 348, Firenze con 315, la più bassa Livorno con 142.

Lieve aumento anche delle persone in isolamento a casa, 301 (tre in più da ieri). Altre 2.175 (-100 rispetto a ieri) sono anch’esse isolate dopo aver avuto contatti con persone contagiate. Salgono anche i ricoverati: 22, contro i 20 di ieri. Restano 6 i pazienti in terapia intensiva.

Un giorno senza guariti

Stabile il numero dei guariti, 8.817: 283 sono persone “clinicamente guarite” (-12 rispetto a ieri), divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione e altre 8.534 (+12 rispetto a ieri) dichiarate guarite a tutti gli effetti, le cosiddette guarigioni virali, con doppio tampone negativo.

Per il quinto giorno negli ultimi nove non si registrano decessi. I morti per coronavirus in Toscana restano quindi 1.103, così ripartiti per provincia: 405 a Firenze, 51 a Prato, 81 a Pistoia, 164 a Massa Carrara, 141 a Lucca, 89 a Pisa, 61 a Livorno, 46 ad Arezzo, 33 a Siena, 24 a Grosseto. Altre 8 persone sono decedute sul suolo toscano ma erano residenti fuori regione.

Il tasso grezzo di mortalità toscano resta dunque di 29,6 morti ogni 100.000 residenti, contro il 58,5 della media italiana. Il più alto si riscontra in provincia di Massa Carrara (84,2), seguono Firenze (40) e Lucca (36,4). Il più basso a Grosseto (10,8).

I dati, aggiornati alle ore 12, sono quelli del bollettino regionale della Toscana sul coronavirus di oggi, domenica 28 giugno.

Ultime notizie

Quanti contagiati oggi in Italia: scendono i ricoveri ma aumentano i morti

I dati del 2 dicembre sui nuovi casi di coronavirus: quanti contagiati da Covid-19 ci sono oggi in Italia?

Il Reporter dicembre 2020

La pandemia poteva offrire l’occasione per far conoscere anche al grande pubblico questa vertigine, per mostrare che un po’ di conoscenza scientifica aggiunge un livello di profondità ulteriore alla complessa bellezza della vita.

Bonus collaboratori sportivi dicembre: come richiedere l’indennità

Arriva la sesta "mensilità" per atleti, tecnici e lavoratori amministrativi delle società sportive. Come funziona la domanda per l'indennità, cosa fare la prima volta e a cosa stare attenti se si è già ricevuto il bonus

Innovazione, l’Università di Firenze lancia un master in trasformazione digitale

Si chiama "Digital Transformation. Progettare e gestire l’innovazione" il master al via all'Università di Firenze