giovedì, 6 Agosto 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Coronavirus, un "cluster" a Impruneta:...

Coronavirus, un “cluster” a Impruneta: 9 nuovi casi in Toscana

Sono 9 i nuovi casi ma 7 provengono dal "cluster" di Impruneta: dati e notizie di oggi, 3 luglio, sul contagio da coronavirus in Toscana

-

Un balzo in avanti, per quanto modesto, nei nuovi casi di coronavirus in Toscana, che oggi sono 9 in più rispetto a ieri. In gran parte dovuti a un “cluster”, una concentrazione di casi scoperta nel comune di Impruneta (Firenze). Le notizie del bollettino regionale di venerdì 3 luglio parlano poi di 3 decessi e 7 guarigioni.

Il cluster di Impruneta

La novità di oggi è dunque la scoperta del cluster di Impruneta, a cui appartengono 7 dei 9 casi rilevati nelle ultime ventiquattro ore. Il cluster è emerso grazie all’attività di tracciamento avviata dal servizio sanitario territoriale dopo che mercoledì scorso erano emersi due casi nello stesso comune. Dei 7 casi confermati da ieri, 5 sono asintomatici e 2 paucisintomatici, per un totale, considerando i 2 casi collegati, di 6 asintomatici e 3 pauci sintomatici.

Salgono così a 10.267 i casi rilevati dall’inizio dell’epidemia, di cui 323 attualmente attivi, uno in meno di ieri.

Aumentano, nella mappa del coronavirus in Toscana, i casi della provincia di Firenze, 3.199 dall’inizio dell’epidemia (7 in più rispetto a ieri). Nel resto delle province toscane si contano 534 casi a Prato, 748 a Pistoia, 1.051 a Massa, 1.351 a Lucca, 932 a Pisa, 478 a Livorno (1 in più), 677 ad Arezzo, 429 a Siena, 397 a Grosseto (1 in più). Altri 471 casi sono stati notificati in Toscana ma riguardano residenti in altre regioni.

Coronavirus in Toscana: bollettino e notizie del 3 luglio

La Toscana si conferma al 10° posto in Italia come numerosità di casi (comprensivi di residenti e non residenti), con circa 275 casi ogni 100.000 abitanti. La media italiana è di circa 399. Le province di notifica con il tasso più alto sono Massa Carrara con 539 casi ogni 100.000 abitanti, Lucca con 348, Firenze con 316, la più bassa Livorno con 143.

Restano ad oggi 307 persone in isolamento a casa, 3 in meno di ieri, positive ma che non richiedono cure ospedaliere. Cala il numero delle persone isolate per aver avuto contatti con casi positivi confermati: sono 1.509, 93 in meno rispetto a ieri.

Torna a salire il numero delle persone ricoverate negli ospedali della Toscana, di nuovo a quota 16, 2 in più di ieri. Restano 3, stabili, i pazienti in terapia intensiva.

Con 7 nuove guarigioni il numero di persone guarite sale a 8.832: si tratta di 228 persone “clinicamente guarite” (-17) e 8.604 (+24) guarite a tutti gli effetti, con doppio tampone negativo.

I 3 nuovi decessi sono quelli di un uomo e 2 donne dall’età media di 82,3 anni. Sono stati notificati due in provincia di Massa Carrara e uno in provincia di Prato.

Sale così a 1.112 il numero di morti in Toscana per coronavirus, così ripartiti: 407 in provincia di Firenze, 52 a Prato, 81 a Pistoia, 169 a Massa Carrara, 141 a Lucca, 89 a Pisa, 61 a Livorno, 47 ad Arezzo, 33 a Siena, 24 a Grosseto. Altre 8 persone sono decedute sul suolo toscano ma erano residenti fuori regione.

Il tasso grezzo di mortalità toscano è di 29,8 morti ogni 100.000 residenti contro il 57,7 della media italiana. Il tasso di mortalità più alto si riscontra a Massa Carrara (86,7  morti ogni 100.000 residenti), seguita da Firenze (40,2) e Lucca (36,4), il più basso a Grosseto (10,8). I tamponi eseguiti raggiungono invece quota 347.127, 2.744 in più rispetto a ieri.

Ultime notizie

Bonus computer 2020: ok dell’Ue al voucher da 500 euro per l’acquisto di un pc

Un buono da 500 euro riservato ai redditi bassi per l'acquisto di pc, tablet o connessione a internet: come funziona il bonus computer

Coronavirus in Toscana, 11 nuovi casi. Due positivi dai test negli aeroporti

Dieci nuovi casi e di nuovo un paziente in terapia intensiva: dati e notizie di oggi, 5 agosto, sul coronavirus in Toscana

Cinema a Villa Bardini: i film in programma ad agosto

Per la prima volta il grande schermo arriva in uno dei parchi storici più belli della città. Film anche ad agosto e un giorno a settimana la proiezione è gratis per le famiglie

Estate 2020 a Firenze: tra i musei aperti anche il Bargello

Il Museo del Bargello torna ad aprire al pubblico tra grandi capolavori, regole anti Covid e un'impalcatura nel cortile