venerdì, 22 Gennaio 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Coronavirus in Toscana, le ultime...

Coronavirus in Toscana, le ultime notizie del 19 aprile

Più guariti e meno ricoverati, ma ancora 19 morti: le ultime notizie nel bollettino di oggi, domenica 19 aprile, sul coronavirus in Toscana

-

Altri 135 nuovi casi di positività e 9 decessi, ma anche 90 guarigioni. Mentre i tamponi sfondano quota 100 mila: queste le ultime notizie dal bollettino regionale di oggi, domenica 19 aprile, sul contagio da coronavirus in Toscana.

Coronavirus, ultime notizie dalla Toscana (19 aprile)

Il totale dei casi di positività registrati in Toscana dall’inizio dell’epidemia è di 8.372. Sono 2.609 i casi segnalati complessivamente in provincia di Firenze (46 in più rispetto a ieri), 466 a Prato (9 in più), 557 a Pistoia (3 in più), 933 a Massa (15 in più), 1.197 a Lucca (32 in più), 778 a Pisa (4 in più), 489 a Livorno (9 in più), 558 ad Arezzo (10 in più), 405 a Siena (6 in più), 380 a Grosseto (1 in più).

Di questi, 6.496 (+26 rispetto a ieri) sono i casi attualmente attivi.

I decessi salgono a 637. Dei 19 registrati dal bollettino di ieri (11 uomini e 8 donne con un’età media di poco più di 81 anni), 10 sono quelli notificati nella provincia di Firenze, 1 a Prato, 1 a Massa, 3 a Lucca, 1 a Pisa, 3 a Livorno.

La provincia con la letalità (percentuale dei deceduti sul totale dei casi) più alta continua ad essere Pistoia con 12,2%, seguita da Massa con 10,9%. Le più basse Arezzo con il 4,1% e Grosseto con 3,7%. La Toscana ad oggi arriva al 7,6% contro una media italiana che ieri era 13,2%.

Coronavirus, il bollettino del 19 aprile in Toscana

La Toscana si conferma inoltre all’11° posto in Italia per la numerosità di casi: circa 224 ogni 100.000 abitanti. La media italiana, a ieri, era di 291,5. La provincia più colpita è Massa con 479 casi per 100.000 abitanti, seguono Lucca con 309 e Firenze con 258.

Ricoverati al minimo dal 22 marzo

Si riducono ancora le persone ricoverate in ospedale. Sono 1.044, 37 in meno di ieri. Di queste, 192 in terapia intensiva (-6 rispetto a ieri). Il trend discendente dei ricoverati, totali e in terapia intensiva, si conferma ulteriormente e raggiunge il punto più basso dal 22 marzo per i ricoveri totali e dal 20 marzo per le terapie intensive.

Le persone complessivamente guarite salgono a 1.239 (più 90 rispetto a ieri). Si dividono in 639 persone “clinicamente guarite” (+ 8 persone), divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione e 600 (+ 82 persone) dichiarate guarite a tutti gli effetti, le cosiddette guarigioni virali, con doppio tampone negativo.

Oltre i 100 mila tamponi

La Toscana supera il muro dei 100 mila tamponi. Con i 4.072 eseguiti da ieri (di cui 3.550 analizzati) il totale sale infatti a 103.975.

Le persone in isolamento domiciliare con sintomi lievi sono 5.452, 63 in più rispetto a ieri. Quelle isolate in sorveglianza attiva perché entrate in contatto con persone positive sono 18.096 (più 109 rispetto a ieri).

 

Ultime notizie

Posso tornare a casa dopo le 22? Le regole del Dpcm per il rientro nell’abitazione

Quando è consentito il rientro alla propria abitazione durante il coprifuoco: dopo una cena da amici si può tornare a casa, anche se sono passate le 22 o si rischia una multa?

Decreto ristori 5: quando esce il testo e quando arriva in Gazzetta Ufficiale

Dal bonus per lo sport al superamento dei codici Ateco per il contributo a fondo perduto: quando esce il testo del decreto ristori 5, il primo (e forse l'unico) provvedimento economico Covid che arriva nel 2021

Zona arancione e rossa, visite ai congiunti: si può andare fuori comune?

Si possono vedere i congiunti che abitano in Comuni diversi, se ci si trova in zona arancione o rossa? Le regole per gli spostamenti e le deroghe introdotte dal decreto Covid di gennaio 2021

Toscana, zona gialla fino a quando: rischio arancione nel weekend?

Fino a quando i dati sui contagi saranno sotto controllo, la Toscana resterà in zona gialla e non passerà in arancione: la conferma o meno del colore arriverà alle porte del fine settimana