mercoledì, 27 Ottobre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaCosa cambia dall'11 ottobre per...

Cosa cambia dall’11 ottobre per green pass, cinema, stadi e discoteche

Le regole e le novità introdotte dal "decreto capienza": cosa cambia per discoteche, cinema, teatri, musei, stadi da lunedì 11 ottobre 2021

-

Da ogg, lunedì 11 ottobre 2021, arrivano novità per discoteche, cinema, teatri, musei e stadi, secondo quanto previsto dal “decreto legge capienza” approvato giovedì dal Consiglio dei ministri, mentre resta il green pass obbligatorio. Si tratta di un nuovo passo nella road map tracciata dal governo Draghi per le riaperture graduali rese possibili dai dati in miglioramento dei contagi e dalla copertura vaccinale. Ecco quindi cosa cambia dall’11 ottobre, dai luoghi della cultura e dell’intrattenimento fino alle discoteche che tornano accessibili con green pass.

Cosa cambia dall’11 ottobre: apertura delle discoteche, le regole su green pass e capienza

Era una notizia attesa da mesi. Da oggi, lunedì 11 ottobre, le discoteche possono stare aperte in tutta Italia, se ci si trova in una regione considerata zona bianca. Si può tornare quindi a ballare in pista dopo oltre un anno di chiusura. In zona gialla sono invece ferme, ma al momento nessuna regione è in questa fascia di rischio (la Sicilia è tornata bianca). L’esecutivo ha anche ritoccato al rialzo le soglie di occupazione dei locali consigliate dal Cts, il comitato tecnico scientifico sul coronavirus.

Il governo, nel decreto legge approvato il 7 ottobre, ha stabilito infatti le regole per la riapertura delle discoteche: capienza al 50% al chiuso (che si alza al 75% per le piste all’aperto), mascherina obbligatoria quando non si balla e impianti di areazione senza ricircolo dell’aria. Necessario anche il tracciamento degli ingressi.

Aumenta la capienza per teatri, cinema, stadio e concerti: cosa dice il decreto

Sempre in zona bianca possono entrare più persone nei luoghi di spettacolo. Il decreto capienza, da lunedì 11 ottobre 2021, cambia la percentuale di occupazione delle platee e dei locali: arriva al 100% di quella massima consentita nei teatri, nei cinema, nelle sale da concerto, nei locali di intrattenimento, nei club di musica live, sia all’aperto che al chiuso. In zona gialla la capienza si ferma al 50%, nel rispetto della distanza di sicurezza di un metro tra le persone.

Nei musei, dove la capienza era già stata aumentata al 100%, viene eliminato l’obbligo di far rispettare la distanza minima di un metro tra le persone. Per quanto riguarda gli spettatori degli eventi sportivi, allo stadio come nei palazzetti dello sport, la capienza consentita è del 60% al chiuso e del 75% all’aperto.

Serve sempre il green pass, anche dopo l’11 ottobre 2021

Non cambia nulla sul fronte dell’obbligo di green pass, che anzi dall’11 ottobre viene esteso anche alle discoteche riaperte proprio da questo giorno. Inoltre dal 15 ottobre la certificazione verde sarà necessaria su tutti i posti di lavoro, pubblici e privati, per dipendenti, partite Iva, autonomi e liberi professionisti.

Per andare al cinema, al teatro, a vedere un concerto o per entrare negli altri luoghi di spettacolo quindi serve ancora il green pass, anche dopo l’11 ottobre, e rimane l’obbligo di indossare la mascherina. Il decreto è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale.

Cosa cambia in zona bianca con il decreto capienza

Ecco in sintesi le novità introdotte da lunedì 11 ottobre 2021 esclusivamente in zona bianca:

  • riapertura delle discoteche con una capienza massima del 50% al chiuso e del 75% all’aperto. Accesso solo per i clienti che hanno il green pass
  • per teatri, cinema, sale da concerto, locali di intrattenimento la capienza massima consentita è al 100%
  • nei musei, senza più limiti sul numero di persone, viene eliminata la distanza di sicurezza di un metro
  • allo stadio e per gli eventi sportivi capienza massima del 75% all’aperto e del 60% al chiuso
  • resta l’obbligo di indossare la mascherina dove era già prevista e serve anche il green pass nelle attività e i trasporti per cui era previsto

Ultime notizie