lunedì, 12 Aprile 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaCovid, Nardella: “Firenze si avvicina...

Covid, Nardella: “Firenze si avvicina alla zona rossa”

-

Firenze si avvicina alla zona rossa a causa dell’aumento di casi Covid. A dirlo il sindaco Dario Nardella, a margine di una iniziativa in città.

Firenze Zona Rossa, RT vicino a 1,25

“C’è una tendenza – ha detto Nardella – di crescita nell’area fiorentina, siamo vicini ai 400 casi positivi al giorno, c’è una pressione in lieve crescita anche nelle strutture ospedaliere. Sull’Rt siamo vicinissimi a 1,25 e per quanto riguarda il rapporto dei contagi sui 100mila abitanti siamo vicini alla soglia dei 250. Firenze non si è mai avvicinata così tanto ai livelli di zona rossa”.

Firenze zona rossa, Nardella incontra Giani

Nonostante il peggioramento dei dati Covid, il sindaco è convinto di poter ancora intervenire, “mettendo in campo delle misure” insieme al presidente della Regione Eugenio Giani “per evitare la zona rossa in tutta la regione. La cosa che conta ora è lavorare insieme, vedere tutti i numeri e poi capire come comportarsi”.

Obiettivo evitare Zona Rossa e chiusura delle scuole

Di certo, ha sottolineato Nardella, l’obiettivo è evitare la chiusura delle scuole che deve essere “l’extrema ratio perché i disagi sono fortissimi sia per i bambini, per i ragazzi, che per le famiglie. Tutto quello che possiamo fare prima di arrivare alla conseguenza estrema della chiusura delle scuole cercheremo di valutarlo e lo faremo insieme al presidente Giani”.

Misure in vigore efficaci

Le misure già adottate in città “sono state molto efficaci perché gli interventi più significativi delle forze dell’ordine sono avvenuti negli appartamenti privati a seguito di segnalazioni di cittadini mentre fuori, nelle famose piazze della movida, non si è verificato nessun caso preoccupante. Certo, va detto che il sacrificio per i gestori dei locali è molto grosso, io mi auguro che oltre a questo decreto Sostegni arrivino altre misure a favore delle imprese che stanno pagando il prezzo più alto per queste limitazioni.

Quindi l’ordinanza per ora rimane efficace, i risultati si vedono, i report che mi arrivano dal questore e dal comandante della polizia municipale sono molto buoni. Venerdì avremo la ministra Lamorgese a Firenze e le illustrerò anche il lavoro che stiamo facendo su questo fronte perché dobbiamo essere attenti a tutto”.

Ultime notizie