sabato, 26 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Dà indicazioni a una donna...

Dà indicazioni a una donna ma il marito si ingelosisce: ferito alla testa

Ha messo una mano sulla spalla di una donna che le aveva chiesto indicazioni, ma il marito di questa ha scambiato il gesto per una ''avance'': un 50enne fiorentino è stato quindi aggredito a colpi di scopa, riportando una grave ferita alla testa. E' successo il giorno di Pasqua nel centro di Firenze: ecco dove.

-

Pasqua di lavoro per la polizia: gli agenti delle volanti e dei poliziotti di Quartiere hanno infatti battuto tutte le strade del centro fiorentino e della periferia, e gli interventi da parte loro non sono mancati.

GELOSIA. Nel tardo pomeriggio del giorno di Pasqua, ad esempio, in piazza San Marco è finito nel registro degli indagati per lesioni aggravate un quarantenne di origini napoletane, autore di alcune lesioni provocate a un cinquantenne fiorentino, dipendente dell’Ataf. Quest’ultimo, infatti, è stato vittima di una grave ferita alla testa, per la “colpa” di aver dato alcune indicazioni a una trentenne,che però sono state scambiate per “avances” dal marito della donna. Il malcapitato fiorentino, infatti, per spiegare meglio la strada che doveva percorrere la signora, le ha messo una mano sulla spalla, indicandole con l’altra la direzione. Ma il marito della donna, a pochi metri di distanza, preso dalla gelosia si è munito di una scopa trovata nelle immediate vicinanze e ha colpito a sangue, prima sul collo e poi sulla testa, il 50enne.

VIA DE’ SERRAGLI. Ma non solo. Nella notte, in via de’ Serragli un fiorentino di 21 anni è stato denunciato a piede libero per guida in stato di ebbrezza e resistenza a pubblico ufficiale. Dopo una lite con la propria ex ragazza, il 21enne aveva continuato a seguirla con l’auto lungo la strada, nonostante lo stato di agitazione della donna. Ha tentato più volte di fermarla, anche scendendo dal proprio veicolo, e in più occasioni, probabilmente a causa del nervosismo, ha sferrato calci e pugni contro alcuni veicoli parcheggiati lungo la carreggiata. L’intervento di due agenti delle volanti ha consentito di porre un parziale freno alla furia aggressiva del giovane. Questi, infatti, una volta immobilizzato ha iniziato a colpire l’auto di servizio, e non soddisfatto, ha tentato di colpire con testate i due poliziotti. Il giovane, in evidente stato di ebbrezza, è stato sottoposto ad alcoltest, che ha consentito di accertare un tasso alcolemico pari a 1.20 gl.

CONTROLLI. E ancora, nel corso della giornata di Pasqua altre 10 persone sono state iscritte nel registro delle notizie di reato per immigrazione clandestina, circa 250 persone sono state controllate, molte delle quali con precedenti di polizia e 27 persone sono state sanzionate per ubriachezza manifesta e molesta – 23 peruviani, 1 polacco e 3 rumeni -. Inoltre, sono state elevate varie sanzioni per violazioni al codice delle strada, sono stati sequestrati 123 oggetti contraffatti – borse, orologi e stampe – e 1.157 oggetti la cui vendita è vietata all’interno delle mura della Città in assenza di regolare licenza.

Ultime notizie

Cosa fare a Firenze nel weekend: gli eventi del 26 e 27 settembre

Bancarelle, vintage, fiere, spettacoli e musei a 1 euro: il meglio del programma per l'ultimo fine settimana di settembre

Giornate europee del patrimonio 2020: musei a 1 euro a Firenze e in Toscana

Visite guidate gratis, eventi e aperture serali dei musei a un prezzo simbolico: cosa vedere in Toscana per le Gep 2020

Spid, cos’è e come richiedere il “codice” per i bonus di Inps e governo

Un solo nome utente e una sola password per accedere a tutti i siti: da quelli statali alle Regioni fino ai servizi comunali. Ecco la procedura per richiedere le credenziali uniche

Pin Inps addio: dal 1° ottobre serve lo Spid per richiedere i servizi online

Un piccola rivoluzione per l'accesso al portale dell'Istituto di previdenza: non si potrà più richiedere il Pin