martedì, 27 Ottobre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Da martedì via ai saldi...

Da martedì via ai saldi estivi

E' ormai prossima la data d'inizio dei saldi estivi 2009: a Firenze si svolgeranno dal 7 luglio al 7 settembre 2009. E' quanto stabilito dalla direzione sviluppo economico del Comune di Firenze in applicazione del regolamento regionale.

-

Al via i saldi estivi, che inizieranno a Firenze martedì 7 luglio. Potranno essere messe a saldo “tutte le merci a carattere stagionale o di moda, suscettibili di notevole deprezzamento se non vengono vendute entro un certo periodo”- ha comunicato la direzione sviluppo economico del Comune di Firenze- “Le merci a saldo devono essere separate dalle merci non a saldo”.

Gli articoli scontati dovranno indicare il prezzo pieno, la percentuale di sconto ed il prezzo finale e sono valide le consuete regole per le vendite a saldo.

Si ricorda che in base alle norme del codice civile, rimane valido anche per gli articoli scontati l’obbligo di sostituzione di merci difettate e l’obbligo di garanzia. E’ pertanto inammissibile la dicitura “non si cambia la merce a saldo” se non riferita ai casi in cui il cambio è determinato da ripensamenti dell’acquirente e non da difetti del prodotto.

Per i commercianti vige sempre l’obbligo di accettare i pagamenti con carta di credito, bancomat ed altri analoghi mezzi, in tutti gli esercizi che abitualmente accettano queste modalità di pagamento. Non è quindi ammissibile la dicitura “sulle merci a saldo non viene accettata la carta di credito” e simili.

In caso di violazione, da parte dei commercianti, di tale normativa sono previste sanzioni da 500 a 3.000 euro. Un vademecum su diritti e doveri di acquirenti e negozianti è stato predisposto, come di consueto dalla Polizia Municipale, consultabile on-line al seguente indirizzo http://www.comune.fi.it/opencms/export/sites/retecivica/materiali/polizia_municipale/approfondimenti/saldi.pdf.

Ultime notizie

Cinema chiusi per Covid, film già visto: “No al Dpcm, sì a misure locali”

Le piccole sale rischiano grosso dopo l'ennesima chiusura per l'emergenza Covid. Abbiamo sentito il presidente di Spazio Alfieri, una tra i cinema d'essai più conosciuti a Firenze

Quante persone possono partecipare ai funerali: regole del dpcm Covid

Cosa prevede il decreto anti-coronavirus del 24 ottobre in caso di funerale: quanti possono essere i partecipanti e per cosa scatta il divieto

Quante persone al ristorante? Il numero massimo previsto dal nuovo Dpcm

Il nuovo Dpcm 24 ottobre dice che possono sedere allo stesso tavolo del ristorante non più di 4 persone, con una sola eccezione: cosa cambia con le nuove regole

Nuovo Dpcm ottobre 2020: il testo in Gazzetta Ufficiale (pdf)

Chiusura delle palestre, "coprifuoco" anticipato per bar e ristoranti, semi-lockdown senza blocco degli spostamenti tra regioni: cosa prevede il testo del nuovo Dpcm di ottobre pubblicato in Gazzetta Ufficiale