giovedì, 13 Maggio 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaDiecimila fiorentini contro le assicurazioni...

Diecimila fiorentini contro le assicurazioni da capogiro

Una petizione popolare per dire stop al caro-polizze Rc auto. A promuoverlo le 230 agenzie di assicurazione fiorentine che aderiscono allo Sna, il Sindacato Nazionale Agenti, a firmarlo già 10mila fiorentini. In Italia si paga il doppio rispetto a Francia e Germania.

-

Una petizione popolare per dire stop al caro-polizze Rc auto. A promuoverlo le 230 agenzie di assicurazione fiorentine che aderiscono allo Sna, il Sindacato Nazionale Agenti, a firmarlo già 10mila fiorentini. Ma l’obiettivo è arrivare a quota 25mila entro il 18 marzo.

500MILA FIRME. L’iniziativa è su scala nazionale e intende raggiungere le 500mila firme. Le polizze obbligatorie pesano sulle tasche degli italiani in media per 400 euro l’anno, il doppio rispetto a Francia e Germania. “In momenti economicamente così difficili è insostenibile per i cittadini il peso degli aumenti tariffari dell’auto dovuti alla scarsa concorrenza effettiva e al numero sproporzionato di truffe a cui le compagnie non si sanno opporre – spiega Amos Martelli, presidente della sezione provinciale fiorentina dello Sna e primo animatore della protesta – Secondo le statistiche il numero degli italiani che riportano danni fisici negli incidenti è percentualmente più del doppio di quello dei francesi e dei tedeschi e non credo proprio che gli italiani siano fisicamente più fragili.La conseguenza di tutto questo? Il cittadino onesto paga le furbate dei disonesti. E noi come Sindacato vogliamo stare al fianco dei cittadini perbene, e per questo li invitiamo a firmare un documento che tutela i loro interessi”.

Ultime notizie