mercoledì, 3 Marzo 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Divorzi in aumento, nasce il...

Divorzi in aumento, nasce il servizio di supporto

Consulenza legale, mediazione familiare, psicoterapia individuale e di coppia: a Firenze nasce il Servizio post-divorzio. Sono sempre di più, infatti, i casi di separazione in Toscana: circa 350 ogni 1000 matrimoni, numero più che raddoppiato negli ultimi 10 anni.

-

Consulenza legale, mediazione familiare, psicoterapia individuale e di coppia: a Firenze nasce il Servizio post-divorzio. Sono sempre di più, infatti, i casi di separazione in Toscana: circa 350 ogni 1000 matrimoni, numero più che raddoppiato negli ultimi 10 anni.

IL SERVIZIO. Il Servizio è stato realizzato dall’associazione Co.Me.Te, col sostegno della regione Toscana, per offrire alle famiglie in difficoltà sostegno per il superamento dei problemi legati a separazione e divorzio. Il progetto era già partito alcuni mesi fa in via sperimentale sul territorio del comune di Firenze e opera in stretta collaborazione con i servizi sociali del comune stesso. Dopo la prima fase di test il servizio potrebbe essere esteso in altre aree della regione.

DIVORZI IN AUMENTO. Cresce il numero dei divorzi in Toscana. Gli ultimi dati Istat disponibili si riferiscono al 2008: due anni fa le separazioni sono state 5.889, in crescita rispetto al dato 2005 (5.644). Per quanto riguarda i divorzi sono passati da 3.311 a 4.164.

SEPARAZIONI. Il numero medio di separazioni (ogni mille matrimoni) da 169,7 nel 1995 è salito a 350,5. Il quadro allarmante è completato dai dati del Centro regionale di documentazione per l’infanzia e l’adolescenza, gestito dall’Istituto degli Innocenti: il numero di nuclei familiari coinvolti in attività di mediazione familiare è passato da 556 nel 2006 a 645 nel 2008.

INFO. Al servizio si può accedere privatamente, tramite e-mail ([email protected]) o tramite telefonata (347-2657777); oppure tramite i servizi pubblici del comune di Firenze.

Ultime notizie

Quante persone possono partecipare ai funerali in zona gialla, arancione e rossa

Funerale in zona gialla, arancione o rossa, le regole anti-Covid: quanti possono essere i partecipanti, per cosa scatta il divieto, quali sono le deroghe agli spostamenti secondo il Dpcm

Si può andare a un funerale fuori comune in zona arancione e rossa?

Le regole per andare alle funzioni religiose e ai funerali in zona arancione e rossa: quando si può uscire dal comune o dalla regione per partecipare alle esequie

Zona arancione e rossa: posso vedere congiunti e fidanzati fuori comune?

Il decreto Covid del governo Draghi aggiorna le regole sugli spostamenti. Si può andare a casa di congiunti, parenti o amici che abitano in comuni diversi, se ci si trova in zona arancione o rossa?

In quanti in macchina: zona gialla, arancione e rossa, quante persone in auto

Si può stare in tre in auto, se ci si trova in zona bianca, gialla, arancione e rossa? E in quanti si può viaggiare in macchina se si fa parte dello stesso nucleo familiare? Le regole del Dpcm Draghi