sabato, 20 Agosto 2022
HomeSezioniCronaca & PoliticaDopo la tigre, avvistata una...

Dopo la tigre, avvistata una pantera a San Piero a Sieve

Le campagne fiorentine cominciano ad assumere contorni sempre più simili a quelli di una giungla. Dopo l'avvistamento di una tigre nei dintorni della Rufina, nella notte tra sabato e domenica è arrivata la testimonianza della presenza di una pantera dalle parti di San Piero a Sieve. E un asino ne avrebbe già scontato le conseguenze.

-

Pubblicità

La città è una giungla. Anzi, le campagne alle porte di Firenze lo sono. Dopo l’avvistamento della tigre dalle parti della Rufina, nella notte tra sabato e domenica una ragazza ha raccontato di aver visto una pantera a San Piero a Sieve.

LE RICERCHE. Nelle scorse settimane la zona di San Piero era stata interessata dalle ricerche di una tigre, la cui presenza era stata denunciata da due persone in zona Rufina. Nonostante le gabbie e le “esche” disseminate sul territorio il grosso felino non è ancora caduto in trappola. Intanto ieri un asino è stato trovato sbranato.

Pubblicità

ANIMALI SBRANATI. Nei giorni scorsi era stata la volta di due capre: ma ad ucciderle, sarebbe stato probabilmente un cane randagio. Dei due felini selvatici, per ora, nessuna traccia.

Pubblicità

Ultime notizie