lunedì, 24 Gennaio 2022
HomeSezioniCronaca & PoliticaFine isolamento Covid e tracciamento...

Fine isolamento Covid e tracciamento in Toscana: le regole per la quarantena

Come uscire dalla quarantena in Toscana, come funziona il fine isolamento Covid e il tracciamento: le regole dopo la nuova ordinanza di Giani

-

Quando scatta il fine isolamento per chi è diventato negativo al Covid, come funziona l’auto-tracciamento in Toscana e quali sono le nuove regole per uscire dalla quarantena nel caso di un contatto stretto con un positivo. Un vero rompicapo. In un momento in cui i contagi si moltiplicano giorno dopo giorno, districarsi tra le norme non risulta facile. A complicare il tutto anche un vero e proprio ingorgo burocratico. Per questo il presidente della Regione Eugenio Giani ha firmato una nuova ordinanza su quarantena e fine isolamento Covid. Ecco qui una guida pratica.

Cosa fare se si diventa positivi: il portale di autotracciamento Covid della Regione Toscana

Partiamo dall’inizio. La Regione Toscana nei giorni scorsi ha messo a punto un portale per il tracciamento dei positivi al Covid, con un link riportato anche nel fascicolo sanitario. Poi il collegamento sarà attivo anche sull’app Toscana Salute.

Nel caso si risulti positivi al tampone (anche solo a quello rapido fatto in farmacia) è possibile collegarsi al portale referticovid.sanita.toscana.it, compilare il questionario di autotracciamento, che consentirà al termine della malattia di ottenere il certificato di fine isolamento da Covid. Sul sito, a cui si accede con Spid, carta di identità elettronica o tessera sanitaria digitale, vanno inseriti i dati anagrafici e rispondendo alle domande si delinea il proprio stato di salute.

La richiesta di fine isolamento Covid in Toscana (con tampone o senza) e il green pass

Per quanto riguarda la richiesta del certificato di fine isolamento per Covid ci sono diverse casistiche: le regole applicate in Toscana sono quelle previste a livello nazionale. Per gli asintomatici e per chi ha pochi e lievi sintomi l’isolamento dura 7 giorni se si ha la terza dose di vaccino (o la seconda) da meno di 120 giorni (4 mesi circa), mentre finisce 10 giorni dopo nel caso si sia fuori da questo periodo di immunizzazione o non vaccinati. In tutti i casi serve un tampone negativo, antigenico o molecolare.

Quindi come fare richiesta del fine isolamento Covid in Toscana? È necessario registrare il tampone negativo sul portale regionale referticovid.sanita.toscana.it: il sistema invierà in automatico via mail, all’indirizzo con cui ci si è registrati per l’auto-tracciamento, il certificato di fine isolamento, mentre il green pass sarà aggiornato entro 48 ore.

Per evitare ritardi burocratici, stando alla nuova ordinanza del presidente della Regione Eugenio Giani, chi ha avuto pochi sintomi o è stato asintomatico, passate 24 ore dal tampone negativo (a 7 o a 10 giorni, a seconda dello stato vaccinale), può uscire anche solo con l’attestazione del test negativo, se l’Asl non ha ancora inviato il certificato di fine isolamento.

Se si hanno sintomi va contatto invece il proprio medico di famiglia: l’isolamento dura almeno 10 giorni e finisce dopo 3 giorni di assenza di sintomi e con tampone negativo. Con sintomi serve il certificato di guarigione.

Come uscire dalla quarantena in Toscana: le regole per la fine del periodo di stop

Per i contatti stretti con un positivo sottoposto a isolamento, ad esempio familiari conviventi, si parla invece di quarantena. Chi ha ricevuto la terza dose o la seconda negli ultimi 120 giorni (4 mesi) non deve fare la quarantena: il tampone non è obbligatorio, ma le norme anti-Covid impongono a questi soggetti di usare sempre la mascherina Ffp2 per 10 giorni dal contatto e monitorare costantemente la propria salute. Inoltre, in casa, è necessario vivere in ambienti separati dal familiare contagiato. Stesse regole per chi è guarito dal Covid negli ultimi 4 mesi. Se emergono dei sintomi va fatto subito il tampone.

Chi ha ricevuto la seconda o terza dose di vaccino anti-Covid prima di 4 mesi deve fare la quarantena la cui fine, anche in Toscana, è dopo 5 giorni con tampone negativo (antigenico o molecolare) alla fine di questo periodo. Per chi non è vaccinato o ha una sola dose oppure ha fatto la seconda da meno di 14 giorni la quarantena dura 10 giorni con tampone obbligatorio al decimo giorno.

Fine isolamento, auto-tracciamento e durata quarantena Covid in Toscana: le regole in Toscana

Ecco in sintesi tutte le casistiche:

  • asintomatici e paucisintomatici (sintomi lievi) con seconda o terza dose di vaccino effettuata da meno di 120 giorni – fine isolamento dopo 7 giorni con tampone negativo (molecolare o antigenico). Autotracciamento sul sito referticovid.sanita.toscana.it. In Toscana dopo 24 ore dal tampone negativo fatto al settimo giorno si può uscire anche se non è arrivato il certificato di fine isolamento dalla Asl
  • asintomatici e paucisintomatici vaccinati con seconda o terza dose effettuata da più di 120 giorni – isolamento di 10 giorni, con tampone negativo al decimo giorno. Autotracciamento sul sito referticovid.sanita.toscana.it. In Toscana dopo 24 ore dal tampone negativo si può uscire anche se non è arrivato il certificato di fine isolamento dalla Asl
  • sintomatici al Covid – isolamento di 10 giorni, che finisce dopo 3 giorni di assenza dei sintomi e con tampone negativo. Bisogna contattare il proprio medico di base, per uscire serve il certificato di fine isolamento
  • Contatti stretti con seconda o terza dose fatta negli ultimi 4 mesi – autosorveglianza del proprio stato di salute, si può uscire con obbligo di mascherina Ffp2 per 10 giorni. Non è necessario fare il tampone in caso di assenza dei sintomi, né quarantena.
  • Contatti stretti con seconda o terza dose fatta da più di 120 giorni – quarantena di 5 giorni, con alla fine un tampone negativo (antigenico o molecolare)
  • Contatti stretti non vaccinati o con prima dose o con seconda dose fatta da meno di 14 giorni – quarantena di 10 giorni con obbligo di tampone molecolare o antigenico al decimo giorno

Ultime notizie