martedì, 27 Ottobre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Fiorentini, tartassati dalle multe

Fiorentini, tartassati dalle multe

In Italia Firenze è seconda solo a Milano per incassi dalle contravvenzioni

-

Cara multa, quanto mi costi. I fiorentini sono tra i più tartassati in Italia dai foglietti rosa, secondi solo ai milanesi. L’anno scorso Firenze è stata la seconda città a livello nazionale dove si è pagato di più per le multe stradali.

La classifica italiana che passa in rassegna i più “multati” è stata pubblicata dal Sole 24 Ore.

Quanto ci “costano” le multe

L’importo medio di una multa, a Firenze, è di 145 euro per automobilista. Le multe hanno portato nei forzieri di Palazzo Vecchio più di 34 milioni di euro durante il 2013, stando ai calcoli del prestigioso quotidiano economico. Magra consolazione per gli automobilisti fiorentini: fino a qualche anno addietro – fa notare il quotidiano economico – Firenze era prima in Italia per le multe, oggi è “solo” seconda.

Ma nel 2014 meno contravvenzioni

Sempre secondo l’indagine nella prima metà del 2014 le contravvenzioni sono in picchiata. I foglietti rosa sono diminuiti anche a Firenze. Tra gennaio e giugno gli introiti dalle multe sono calati – stima il Sole 24 ore – di quasi un quarto.

Pisa ottava

Scorrendo i dati dell’indagine salta all’occhio anche un’altra città toscana tra le prime dieci: Pisa all’ottavo posto con una media per patentato di 112 euro scuciti a seguito di contravvenzioni del codice della strada. Seguono Pistoia 12esima e Lucca 23esima. La situazione migliore per il caro-multa? A Massa, 94esima in Italia.
 

Ultime notizie

Palestra artistica alle Murate: un luogo dove “allenare” il talento

Perché non allenare anche il proprio talento? A Le Murate è nata la Palestra artistica, dove gli attrezzi sono penna, pennello e scalpello

Teatro del Maggio: l’ultimo Barbiere di Siviglia (prima dello stop)

Il Barbiere di Siviglia è l'ultima opera in programmazione al Teatro del Maggio prima dello stop alle rappresentazioni teatrali imposte dal governo a causa del coronavirus.

Cinema chiusi per Covid, film già visto: “No al Dpcm, sì a misure locali”

Le piccole sale rischiano grosso dopo l'ennesima chiusura per l'emergenza Covid. Abbiamo sentito il presidente di Spazio Alfieri, uno tra i cinema d'essai più conosciuti a Firenze

Quante persone possono partecipare ai funerali: regole del dpcm Covid

Cosa prevede il decreto anti-coronavirus del 24 ottobre in caso di funerale: quanti possono essere i partecipanti e per cosa scatta il divieto