martedì, 28 Maggio 2024
- Pubblicità -
HomeSezioniCronaca & PoliticaFirenze, fuga di gas in...

Firenze, fuga di gas in piazza della Libertà. Problemi per il traffico

Rotta una tubazione durante alcuni lavori stradali. Sul posto i vigili del fuoco e la polizia municipale. Chiuse alcune strade, con pesanti ripercussioni sulla viabilità cittadina

-

- Pubblicità -

Una giornata nera per il traffico cittadino. All’allerta meteo arancione e ai problemi legati al maltempo, si è aggiunta una fuga di gas a Firenze, in piazza della Libertà, nodo nevralgico per la viabilità urbana. Evacuati negozi e abitazioni della zona.

La causa della fuga di gas a Firenze

L’intervento dei vigili del fuoco del comando di Firenze, con una squadra e con il Nucleo Biologico Chimico Radiologico, è scattato intorno alle 16.40 del 24 ottobre 2023, dopo la rottura di una condotta di media pressione di gas metano, un incidente avvenuto durante i cantieri della tramvia in piazza della Libertà. La zona interessata è sul lato del Parterre. In via precauzionale sono state fatte evacuare alcune abitazioni e attività commerciali, in attesa della riparazione.

- Pubblicità -

I problemi al traffico

Sul posto anche la Polizia Municipale di Firenze, che a seguito della fuga di gas ha chiuso gli accessi a piazza della Libertà da viale Matteotti, via del Ponte Rosso e via Lorenzo Il Magnifico. È  stato interdetto il transito anche su via Bolognese da via Trieste con deviazioni su via Vittorio Emanuele II. Questa situazione, unita alle piogge (fino alle 24 di oggi è stata emessa un’allerta arancione), ha causato ripercussioni sul traffico cittadino, con code sui viali di circonvallazione, su via Bolognese e in buona parte di Firenze. Piazza della Libertà, dopo la messa in sicurezza, è stata riaperta alla circolazione nella notte tra il 24 e il 25 ottobre. Aggiornamenti sui canali social di Muoversi in Toscana.

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Ultime notizie

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -