giovedì, 20 Giugno 2024
- Pubblicità -
HomeSezioniCronaca & PoliticaL'ex camping di piazzale Michelangelo...

L’ex camping di piazzale Michelangelo diventa un giardino (con vista su Firenze)

4 ettari di verde che diventeranno un parco pubblico. Il Comune di Firenze ha dato il via libera alla riqualificazione dell'area dell'ex campeggio Michelangelo, chiuso da otto anni

-

- Pubblicità -

Un parco panoramico da vivere tutti i giorni, dotato di un’area attrezzata con tavoli da picnic, spazi per il relax e per ospitare eventi culturali all’aperto, una zona con giochi inclusivi per bambini. E in futuro potrà esserci anche l’olio extravergine “del piazzale”. Il Comune di Firenze ha dato il via libera al progetto per trasformare l’ex camping sotto piazzale Michelangelo, campeggio ormai chiuso da 8 anni, in un giardino pubblico. I lavori costeranno 900mila euro e saranno finanziati dai fondi europei React.

“Tra pochi mesi avremo un nuovo grande giardino”

L’area verde si estende sulla collina di San Miniato per circa 4 ettari, dal piazzale fino a via dei Bastioni e confina con il Giardino dell’Iris. Può contare anche su un’oliveta da 700 piante che sarà preservata. L’idea è quella di metterla a disposizione di scuole, associazioni e cittadini del quartiere con un patto di collaborazione per la cura degli ulivi e la loro messa in produzione.

- Pubblicità -

Nei giorni scorsi il progetto del giardino nell’area dell’ex camping Michelangelo è stato presentato durante un’assemblea con i cittadini di San Niccolò dall’assessore all’ambiente Andrea Giorgio. Sua è la proposta di delibera approvata dalla giunta comunale. “Tra pochi mesi avremo un nuovo grande giardino in uno dei luoghi più suggestivi della città e in una zona dove il verde pubblico non turistico è scarso” ha detto Giorgio, annunciando la partenza di lavori, nei prossimi mesi, anche al giardino della Carraia.

Come sarà il giardino nell’ex camping di piazzale Michelangelo

L’obiettivo della riqualificazione di questa zona è di mantenerne il carattere originario. Il giardino che nascerà al posto dell’ex camping di piazzale Michelangelo sarà diviso in diversi settori, a seconda della funzione: zona per picnic, sedute e manufatti in legno per sedere e rilassarsi, area giochi per bambini. Ai sentieri già esistenti ne saranno affiancati di nuovi e saranno aggiunti due nuovi ingressi, da viale Poggi e da viale Michelangelo, ma in futuro potrebbero essere creati altri accessi per collegare il parco al vicino Giardino dell’Iris.

- Pubblicità -

parco campeggio michelangelo firenze

Sarà recuperato il verde presente, verranno sistemati i terrazzamenti, le staccionate, i muretti e le ex piazzole e sarà realizzato un nuovo impianto di illuminazione e un’irrigazione a goccia per aiutare la crescita dei nuovi alberi e arbusti che saranno piantati nel giardino.

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Ultime notizie

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -