martedì, 27 Settembre 2022
HomeSezioniCronaca & PoliticaCome ottenere il green pass...

Come ottenere il green pass illimitato dal 7 febbraio: terza dose e guariti

Da chi ha fatto due dosi ed è poi risultato positivo, ai guariti senza vaccino o con una sola dose: chi può ottenere il super green pass illimitato e chi no. Le regole del nuovo decreto

-

Pubblicità

Dal oggi, lunedì 7 febbraio 2022, cambiano (di nuovo) le regole sulla durata del super green pass, che diventa illimitato per chi ha fatto la terza dose, mentre per chi deve ottenere quello da guarigione le norme mutano da caso a caso, come spieghiamo qui sotto, a seconda di quando si è guariti dal Covid.

Ecco le risposte ai dubbi più comuni: per chi il green pass è  illimitato, come ottenere e scaricare il certificato, come funziona per i guariti che sono senza vaccino anti-Covid.

Green pass illimitato per chi ha fatto la terza dose dal 7 febbraio 2022

Pubblicità

La durata del super green pass (detto anche “rafforzato“) aumenta per chi ha fatto la terza dose: secondo le nuove regole è possibile ottenere quello illimitato con il richiamo booster. Le norme entrano in vigore oggi, lunedì 7 febbraio. Al momento non sono previste ulteriori somministrazioni.

Ma quanto dura invece il green pass con due dosi? 6 mesi, se non si è guariti dal Covid (qui sotto i casi particolari).

Bisogna scaricare il certificato di nuovo?

Pubblicità

Non è necessario scaricare di nuovo il green pass già ottenuto con la terza dose, ma la durata sarà aggiornata automaticamente passando dagli attuali 6 mesi di validità a quella illimitata. Quindi i Qr code già scaricati sul cellulare resteranno attivi, senza scadenza.

Nel caso ci si sottoponga ora alla terza dose, il nuovo green pass (che sostituisce quello rilasciato per le prime due somministrazioni) arriva dalla piattaforma DGC nel giro di 24-48 ore, qui spieghiamo cosa fare se non si riceve.

Come ricevere il green pass illimitato dal 7 febbraio: due dosi e guarigione

Pubblicità

Non tutti i guariti dal Covid possono ottenere il green pass illimitato dopo aver ricevuto il certificato di guarigione. Le nuove regole specificano anche questo caso specifico.

Il green pass con una durata illimitata viene previsto per chi ha fatto due dosi di vaccino anti-Covid e, in seguito, è diventato positivo (ovviamente il certificato arriva dopo la guarigione). In sostanza il decorso della malattia dopo il ciclo primario di vaccinazione viene considerato come una terza dose.

I guariti senza vaccino possono avere il green pass illimitato?

Ma quanto dura il super green pass per i guariti dal Covid, che però non sono vaccinati con alcuna dose o per chi ha fatto soltanto la prima dose? Ecco cosa cambia per questi casi specifici. Chi è senza vaccino (o chi ha una sola dose) ed è risultato positivo al Covid ha un green pass limitato a 6 mesi, dopo la guarigione dal Covid.

Il periodo viene calcolato dal primo tampone positivo. 6 mesi di validità anche per chi ha avuto il Covid e poi in seguito ha fatto prima e seconda dose: in questo caso per avere il green pass illimitato serve anche la terza somministrazione.

Vaccino, seconda terza dose, guarigione: per chi il green pass è illimitato

Ecco quindi in sintesi le novità in vigore dal 7 febbraio 2022:

  • terza dose – green pass illimitato
  • due dosi e, in seguito, guarigione dal Covid – durata illimitata
  • Due dosi – durata del certificato verde di 6 mesi
  • Guarigione dal Covid, precedente alle due dosi di vaccino – validità di 6 mesi
  • Una dose e guarigione dal Covid – 6 mesi
  • Guariti non vaccinati – il green pass vale 6 mesi
Pubblicità

Ultime notizie