domenica, 5 Dicembre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaSuper green pass e supermercati:...

Super green pass e supermercati: obbligatorio per andare a fare la spesa?

Le nuove regole sul green pass: cosa succede nei servizi essenziali dal 6 dicembre. Serve per andare al supermercato?

-

In queste ore si fa un gran discutere delle nuove regole del decreto Covid e in molti si chiedono se il super green pass è obbligatorio nei supermercati per andare a fare la spesa, oppure se serve per entrare nei negozi o ci vuole per recarsi nei servizi essenziali. Il 24 novembre il governo Draghi ha approvato un nuovo provvedimento che prevede una stretta per i non vaccinati, anche in zona bianca, in vigore a cavallo delle feste natalizie, dal 6 dicembre al 15 gennaio 2021.

Super green pass nei supermercati: dal 6 dicembre 2021 non è obbligatorio

Per il mondo del carrello le norme non cambiano. Ad oggi si può andare al supermercato senza green pass e continuerà a essere così anche con le nuove regole che scattano dal 6 dicembre 2021: per la spesa nei supermercati e per entrare nei negozi, compresi i parrucchieri, non serve né il certificato verde “base”, quello che si ottiene anche con il tampone, né il super green pass, riservato solo ai vaccinati e a chi è guarito dal Covid negli ultimi 6 mesi.

Questo vale in tutte le zone (bianca, gialla, arancione e rossa) e non è mai prevista la chiusura dei supermercati. Anche durante il lockdown queste attività non tirano giù il bandone.

Perché si può andare al supermercato senza green pass: non ci vuole per i servizi essenziali e i negozi

Quindi la risposta alla domanda “Posso andare al supermercato senza green pass?” è semplice: sì, secondo il nuovo decreto si può andare nei supermercati anche se non si ha la certificazione verde (base o super), perché per queste attività non è obbligatorio alcun lasciapassare Covid.

Il governo continua quindi sulla linea già tracciata dai provvedimenti precedenti. Si continuano a salvare dalle restrizioni sul green pass i servizi essenziali e della categoria fanno parte i supermercati, i negozi e pure gli uffici pubblici. In queste attività agli utenti e ai clienti non serve il green pass, mentre è necessario al personale per recarsi sul posto di lavoro.

Le nuove regole per i non vaccinati: dove serve il certificato verde base (tampone) e super

Le restrizioni per i non vaccinati invece riguardano il mondo dell’intrattenimento e dello svago. Il super green pass, che non prevede la possibilità del tampone, serve dal 6 dicembre per accedere a spettacoli, eventi sportivi, ristoranti e bar al chiuso, feste e discoteche, cerimonie pubbliche. Il green pass base, che si può ottenere anche con i tamponi, dal 6 dicembre ci vuole anche per entrare negli spogliatoi delle palestre, negli alberghi, per usare i treni regionali e i trasporti pubblici locali, ma non per andare nei supermercati.

Le FAQ al nuovo decreto saranno pubblicate sul sito del governo a questo indirizzo.