domenica, 26 Settembre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaIl Giro d'Italia torna a...

Il Giro d’Italia torna a Firenze: ecco il percorso

La tappa del 20 maggio dedicata a Gino Bartali e Alfredo Martini. Diversi i provvedimenti sulla viabilità. Tutte le iniziative di Palazzo Vecchio.

-

Il Giro d’Italia torna a passare per Firenze: ecco il percorso nella giornata di giovedì 20 maggio in una tappa dedicata a due miti come Gino Bartali e Alfredo Martini.

Giro d’Italia a Firenze: il percorso completo

Questo il percorso completo: I ciclisti entreranno nel territorio comunale in via Chiantigiana e continueranno passando da piazza Badia di Ripoli-via di Ripoli-viale Europa-via Olanda-piazza Francia-via Portogallo-via Kassel-via di Villamagna-piazza Ravenna-Ponte da Verrazzano-via De Sanctis-piazza Alberti-cavalcavia dell’Africo-via Lungo l’Affrico-viale Righi-via di San Domenico-piazza di San Domenico-via della Badia dei Roccettini-via Salviati-via Bolognese-via di Careggi-piazza Meyer-viale Pieraccini-via delle Oblate-via delle Gore-via Petroncini-via della Quiete-via del Chiuso dei Pazzi-via Caldieri-via Sestese da dove entreranno nel Comune di Sesto Fiorentino.

Le informazioni ai cittadini sarà a cura di Polizia Municipale, Protezione Civile e Direzione Mobilità. Anche sull’App IF saranno pubblicate news relative ai provvedimenti di circolazione; avvisi anche sui pannelli a messaggio variabile.

Le iniziative

Per l’occasione il Comune di Firenze ha organizzato una serie di eventi. Intanto “Firenze per i bimbi in bici”, ovvero una pedalata per giovani corridori delle società fiorentine dal parco delle Cascine al piazzale Michelangelo (18 maggio, ore 16.30). In programma anche “Ponte a Ema in rosa” (20 maggio, ore 12), iniziativa davanti al Museo del ciclismo Gino Bartali e al circolo L’unione in attesa del transito del Giro. Il Comune ha poi preparato una nuova mappa delle piste ciclabili fiorentine per coloro che vorranno scoprire percorsi ciclabili in città sia per turismo che per spostamenti casa-lavoro. La mappa presenta anche il progetto “Bicipolitana“, per orientarsi utilizzando percorsi ciclopedonali, protetti dal traffico.

I luoghi pubblici intitolati a Bartali e Martini

Oggi intanto sono stati intitolati due luoghi pubblici dedicati a Bartali e Martini: allo storico ct della nazionale di ciclismo è stata dedicata l’area con accesso da via del Perugino, al vincitore di due Parigi-Roubaix quella raggiungibile da via del Perugino e via del Pagano, a San Bartolo a Cintoia.

Giro d’Italia a Firenze: come cambia la mobilità

Per quanto riguarda la viabilità, come è stato precisato dal Comune, l’arrivo e il transito è previsto nella fascia oraria 12.30-13.30, ma le strade interessate dal percorso saranno chiuse con largo anticipo come prevede la norma che regola le gare ciclistiche nazionali, ovvero dalle 10.45 alle 14.00.

 

Ultime notizie