Sono dei supereroi, anche se non portano alcuna maschera, e sono stati addestrati nel parco degli animali di Ugnano. Stiamo parlando dei cani delle unità cinofile della Croce Rossa, specializzati
nelle operazioni di salvataggio che grazie ad una convenzione tra l’amministrazione comunale di Firenze e il comitato cittadino della Cri, possono essere addestrati per quelli che sono i principali contesti
di emergenza, come ricerca di dispersi e soccorso di vario genere.

Supereroi a quattro zampe

Allo stesso tempo però i supereroi hanno la possibilità di imparare a fornire il proprio ausilio in sede di Pet therapy rivolgendosi a bambini traumatizzati, anziani e persone affette da patologie gravi.

“Questa iniziativa – racconta Arnaldo Melloni, responsabile dell'ufficio diritti degli animali del Comune – è nata circa 4 mesi fa da una necessità della Croce Rossa di cercare una nuova location e da parte nostra di aprire il parco alla città per agevolare le visite affinchè aumentassero le adozioni. Ad oggi il risultato è molto positivo e ne siamo soddisfatti”.

Croce Rossa Firenze unità cinofile soccorso

L'unità cinofila della Croce Rossa fiorentina

A Firenze l’unità cinofila è nata nel dicembre del 2007 e oggi comprende 9 cani (tre labrador, tre border collie, un meticcio, un setter ed un pastore tedesco), con altrettanti conduttori. I soccorritori sono preparati dal punto di vista sanitario ed allenati per essere in grado di muoversi agevolmente su diversi tipi di terreno. Anche per i cani è necessario un addestramento speciale per la ricerca.