lunedì, 6 Dicembre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaImprigionato in auto (al sole):...

Imprigionato in auto (al sole): scatta l’operazione salva-micio / FOTO

L'episodio è accaduto l'altra mattina in via Marangoni, nella zona del Gignoro. Un gruppo di residenti si è accorto di un gatto che era rimasto chiuso dentro una vettura posteggiata sotto il sole. E allora è partita la mobilitazione per liberarlo...

-

Un gatto chiuso in un’auto, imprigionato nella vettura posteggiata sotto il sole in una torrida mattinata dell’agosto fiorentino. Un gruppo di residenti che si accorge di quanto stava avvenendo e della sofferenze della povera bestiola, e che senza pensarci due volte si mobilita per salvarlo. Un lieto fine, grazie anche all’intervento dei vigili del fuoco (oltre che all’ingegno dei cittadini). Sono questi gli ingredienti della vicenda andata in scena l’altra mattina in via Marangoni, nella zona del Gignoro, quartiere 2.

UN GATTO NELL’AUTO. A raccontarla è una residente della zona, Silvia I., una delle “protagoniste” – insieme agli altri vicini di casa – del salvataggio. Nella strada, a un certo punto, all’interno di un’auto parcheggiata ”è stato ‘avvistato’ da alcuni passanti un gatto, chiuso dentro, ad ‘arrostire’ in quella che è una delle note giornate fiorentine da bollino meteo rosso!”, racconta Silvia. “Il micio – continua – è di proprietà di inquilini residenti in via Marangoni, attualmente in ferie; lasciato in custodia a dei vicini per l’alimentazione, ma libero di uscire e rientrare nel proprio giardino a suo piacimento. Il suo nome è Ciccio. Passa il tempo – racconta Silvia – e l’auto è completamente infuocata, sotto al sole, nessuno sa da quanto la povera bestiola si trovi lì dentro, e come ci sia finita!”.

L’OPERAZIONE SALVA-MICIO. Ecco allora che scatta l’operazione salva-micio. “Dopo vani tentativi di rintracciare il proprietario del veicolo, tutto il vicinato presente si è movimentato per il salvataggio del gatto – spiega Silvia – Sono stati chiamati i vigili urbani e i vigili del fuoco. Nel frattempo, vista la sofferenza del gatto, un signore ha pensato bene di utilizzare la pompa del giardino di fronte per refrigerare tutta la macchina”.

L’INTERVENTO DEI POMPIERI. Operazioni fai-da-te in attesa dell’intervento dei vigili del fuoco, che “dopo un po’, finalmente, sono arrivati, insieme ai vigili urbani, e hanno liberato il povero animale, spaccando un vetro dell’auto, che è poi stata portata via. Secondo il parere degli abitanti di via Marangoni – conclude Silvia – il proprietario dell’auto non si è accorto dell’ingresso della bestiola, o almeno ci auguriamo che sia andata così”.

LIETO FINE. Tutto è bene quel che finisce bene, insomma. E “l’avventura” estiva di Ciccio si è risolta, fortunatamente, con l’happy end.

{phocagallery view=category|categoryid=210|limitstart=0|limitcount=0}

Ultime notizie