domenica, 12 Luglio 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica In arrivo nuovi treni e...

In arrivo nuovi treni e bus

Cresce il parco mezzi pubblici della Toscana. Con i 17 milioni della Finanziaria 2007, attribuiti a marzo 2008 alla Regione, verranno acquistati un nuovo treno e nuovi bus.

-

In particolare, i fondi saranno così distribuiti:
4 milioni di euro saranno destinati all’acquisto di un treno Vivalto che viaggerà
sulle linee casentinesi;
4,5 milioni di euro andranno al potenziamento della flotta della tramvia
fiorentina;
8,5 milioni invece saranno utilizzati per comprare due bus da 15 metri (500mila euro) da destinare alle linee autostradali così da risolvere il problema di sovraffollamento che in genere si verifica sugli autobus di quelle tratte; gli altri 8 milioni per sostituire bus delle linee urbane nei Comuni che hanno firmato l’accordo con la Regione Toscana per la riduzione delle emissioni inquinanti.

La Finanziaria 2008 ha assegnato altri 9 milioni di euro che, non appena entreranno nelle casse regionali, avranno un utilizzo analogo.

«I nuovi acquisti deliberati in seguito ai finanziamenti statali – ha dichiarato l’assessore regionale ai trasporti Riccardo Conti – sono un altro sforzo che contraddistingue questa amministrazione da sempre impegnata sul versante del miglioramento del servizio di trasporto pubblico. Ci auguriamo che il nuovo governo continui su questa linea».

Ultime notizie

Cinque casi e un decesso: il bollettino sul coronavirus in Toscana dell’11 luglio

Cinque nuovi casi, un solo decesso: i dati e le notizie di oggi, 11 luglio, sul contagio da coronavirus in Toscana

Dove vedere Inter Torino in tv: Sky o Dazn?

Grande attesa per Inter Torino il 13 luglio alle ore 21.45 che si giocherà a porte chiuse per la trentaduesima giornata del campionato: ma dove vederla in tv, su Sky o Dazn?

Guida 2020 ai locali estivi di Firenze, per drink e musica all’aperto

Sono meno, ma sono aperti: ecco i bar e gli spazi open air per trascorrere l'estate 2020 tra musica, buon cibo e divertimento (in sicurezza). Dal lungarno fino al centro passando dalla periferia

Stato di emergenza, arriva la proroga: cosa comporta

Ci sarà la (scontata) proroga dello stato di emergenza: quando finisce e cosa comporta? Ecco cosa prevede la legge