lunedì, 21 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica In auto verso l'Umbria con...

In auto verso l’Umbria con un chilo di marijuana: presi tre ”corrieri” / VIDEO

Si tratta di un uomo di 50 anni e di due ragazze di 19 anni. L'erba era nascosta nel bagaliaio della macchina. E' stata la guardia di finanza a fermare i tre, che erano diretti in Umbria dove avrebbero confezionato lo stupefacente.

-

In auto con un chilo di “Maria” nascosta nel bagliaio: fermate e arrestate tre persone.

FIAMME GIALLE. Sono stati i finanzieri della Compagnia di Empoli a prendere i tre (un uomo 50enne e due ragazze 19enni), che sono stati arrestati per trasporto di sostanze stupefacenti. Le fiamme gialle hanno poi sottoposto a sequestro un chilo di marjiuana, un’autovettura, tre cellulari, e la somma di 7.100 euro.

IL CONTROLLO. I militari hanno proceduto al fermo di un’auto e identificato i suoi occupanti. Il conducente della macchina è risultato essere gravato da precedenti per frode fiscale, mentre una delle ragazze a bordo aveva a suo carico alcune denunce per spaccio di stupefacenti. I finanzieri hanno quindi proceduto a un controllo più approfondito dell’auto, chiedendo al conducente di aprire il bagagliaio. L’evidente stato di agitazione nei giovani, nonché il forte odore di naftalina al momento dell’apertura del portabagagli, hanno indotto i finanzieri a effettuare anche un controllo all’interno di uno zaino da campeggio presente all’interno del baule. 

GUARDA IL VIDEO DELLA GUARDIA DI FINANZA:

{youtube}RlFSwOJq1dQ{/youtube}

 

LA DROGA. Nello zaino, al di sotto di alcuni capi di abbigliamento invernali impregnati di naftalina, per non far percepire l’odore dello stupefacente, era stato nascosto un involucro in plastica trasparente, opportunamente sigillato, contenente sostanza costituita da fiori e foglie essiccate. Sostanza che è risultata essere, dopo le verifiche con il narco-test, marijuana. 

L’ARRESTO. I tre erano diretti in Umbria, loro zona di residenza, dove avrebbero confezionato lo stupefacente. Secondo le fiamme gialle, le dosi da vendere sarebbero state circa 1.000, con un prezzo di 20 euro ciascuna. L’uomo e le due giovani sono stati arrestati e condotti al carcere di Sollicciano.

Ultime notizie

Giani e i risultati delle regionali: “Ha vinto la Toscana”

Un discorso con al centro la Toscana: Giani sceglie di parlare soprattutto della sua regione, con pochi riferimenti alla politica nazionale. "Sarò sindaco tra i sindaci", dice il candidato del centrosinistra

Referendum 2020: affluenza alle urne ore 15, percentuale definitiva votanti

I dati sull'affluenza al referendum 2020 sul taglio dei parlamentari. Dove si è votato di più e dove di meno

Elezioni regionali Toscana 2020: affluenza definitiva al 62,61%

I dati definitivi sull'affluenza alle urne per le elezioni regionali 2020 della Toscana. In corso lo spoglio

Exit poll, regionali Toscana: Eugenio Giani in vantaggio

Grande attesa per i primi sondaggi sulle tendenze di voto: chi tra i 7 candidati diventerà presidente dalla Regione?