giovedì, 21 Gennaio 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Incentivi per cambiare le vecchie...

Incentivi per cambiare le vecchie caldaie

Intesa tra Comune ed associazioni di categoria per promuovere vantaggi ed incentivi.

-

L’obiettivo del protocollo d’intesa siglato stamani tra l’amministrazione comunale e le associazioni di categoria Cna Firenze, Confartigianato Imprese Firenze e Angaisa Toscana è quello di incentivare i cittadini a sostituire le loro vecchie caldaie con impianti di nuova generazione, abbattendo i consumi e contenendo le emissioni inquinanti, agevolando la spesa grazie alle ammortizzazioni fiscali previste.

CALDAIE DI NUOVA GENERAZIONE. Le caldaie di ultima generazione considerate le più affidabili sono quelle a pre-miscelazione e a condensazione. Le prime sono dotate di un particolare bruciatore che permette la combustione in condizioni otti­mali, grazie al bilanciamento fra il combustibile e l’aria, realizzando così un risparmio superiore al 10% rispetto a una caldaia tradizionale. Mentre nelle caldaie a condensazione i gas combusti, prima di essere espulsi all’e­sterno, sono convogliati in uno speciale scam­biatore dove il vapore acqueo condensa, ce­dendo parte del calore e aumentando la quantità di energia disponibile per il riscaldamento (la quota recuperabile è supe­riore al 10%).

L’ASSESSORE. “Il riscaldamento domestico nelle grandi città rappresenta una delle cause principali dell’inquinamento atmosferico – spiega l’assessore all’ambiente Caterina Biti – c’è un modo in cui tutti noi, se non l’abbiamo già fatto, possiamo dare un contributo alla salute del pianeta, senza rinunciare al comfort di una casa calda e accogliente: so­stituire la nostra vecchia caldaia con un nuovo impianto, in grado di ottimizzare il rendimen­to energetico e di contenere drasticamente le emissioni inquinanti. Con questo protocollo d’intesa si mette un un altro importante mattone nel percorso del ‘Patto dei Sindaci’ a cui il Comune ha aderito nel 2010 e che ha come obiettivo la riduzione delle emissioni ci CO2 del 20% entro il 2020”.

Ultime notizie

Decreto ristori 5: quando esce il testo e quando arriva in Gazzetta Ufficiale

Dal bonus per lo sport al superamento dei codici Ateco per il contributo a fondo perduto: quando esce il testo del decreto ristori 5, il primo (e forse l'unico) provvedimento economico Covid che arriva nel 2021

Zona arancione e rossa, visite ai congiunti: si può andare fuori comune?

Si possono vedere i congiunti che abitano in Comuni diversi, se ci si trova in zona arancione o rossa? Le regole per gli spostamenti e le deroghe introdotte dal decreto Covid di gennaio 2021

Toscana, zona gialla fino a quando: rischio arancione nel weekend?

Fino a quando i dati sui contagi saranno sotto controllo, la Toscana resterà in zona gialla e non passerà in arancione: la conferma o meno del colore arriverà alle porte del fine settimana

Covid in Toscana: dati aggiornati a oggi (21 gennaio) su contagi e vaccino. 14 morti

Il nuovo bollettino sul coronavirus fa registrare un aumento di contagi per il secondo giorno consecutivo: i dati sul Covid in Toscana