Il presidente del Siena calcio nel mirino della Procura di Roma. L’immobiliarista Giuseppe Lombardi Stronati è indagato per reimpiego di capitali illeciti. E anche per mancata dichiarazione dei redditi e altri reati di tipo valutario nell’ambito di una inchiesta su operazioni immobiliari illecite della Procura di Roma.

La Guardia di Finanza di Roma ha sequestrato beni mobili e immobili nella disponibilità di Lombardi Stronati. Tra i beni gestiti da una delle sue società, anche il teatro Ambra Jovenelli di Roma.