sabato, 10 Aprile 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaIndice di contagio Rt nelle...

Indice di contagio Rt nelle regioni d’Italia: dove è sopra 1

I dati, regione per regione, sull'indice di trasmissibilità del coronavirus, secondo il monitoraggio dell'ISS. Male in 16 Regioni (compresa la Toscana), dove l'Rt è sopra 1

-

Un “numerino” che impensierisce molti. Si torna a parlare di Rt ossia l’indice di contagio per il Covid nelle varie regioni: ormai in gran parte d’Italia è sopra quota 1, dice il monitoraggio settimanale sul coronavirus curato dal Ministero della Salute e dall’Istituto Superiore di Sanità, con livelli di allerta in Valle d’Aosta, Piemonte, Campania e Toscana. Anche in base alla crescita dell’Rt, il governo, spinto dal comitato tecnico scientifico, potrebbe decidere ulteriori restrizioni con un nuovo Dpcm, sancendo ad esempio un coprifuoco serale alle 22.00 con la chiusura mirata nelle regioni con Rt superiore a 1 di palestre, estetiste, parrucchieri, cinema ed esercizi commerciali non essenziali.

Indice Rt, il significato

Questo parametro statistico misura la potenziale trasmissibilità del coronavirus e si calcola  solo sui casi sintomatici. Con l’Rt viene indicato l’indice di riproduzione di una malattia, misurato nel corso tempo (t), in una popolazione mai venuta a contatto con il virus: in sostanza dà un’idea di qual è il rischio di diffusione del contagio, indicando quante persone (in media) vengono infettate da un soggetto positivo. Ad esempio se l’indice di contagio Rt è pari a 2, questo significa che un singolo malato di Covid infetta altre 2 persone.

Sul sito dell’Istituto Superiore di Sanità sono riporti chiarimenti su come si calcola e come funziona nel dettaglio l’indice di contagio Rt.

Le regioni in cui l’indice di contagio Rt è sopra 1

Secondo il report settimanale del Ministero della Salute e dell’ISS, redatto a metà ottobre, l’epidemia di Covid in Italia è in una “fase acuta”: in 16 Regioni e 2 Province autonome (Trento e Bolzano) l’indice di contagio Rt supera 1, mentre la media nazionale è di 1,17 .

I valori più alti dell’indice di contagio Rt si registrano in Valle d’Aosta, Piemonte, Campania e Toscana (i dati si riferiscono ai positivi Covid registrati nella settimana tra il 5 e l’11 ottobre). L’Rt più basso, sotto quota 1, invece viene segnalato in Molise e Calabria, mentre in Basilicata si ferma a 1.

Rt Italia: indice di contagio regione per regione

Ecco quindi i dati diffusi dal monitoraggio settimanale dell’Iss, che tra gli altri dati rileva anche l’indice di contagio per il Covid nelle singole regioni.

  • Abruzzo: Rt 1.18
  • Basilicata: Rt 1.00
  • Calabria: Rt 0.94
  • Campania: Rt 1.29
  • Emilia Romagna: Rt 1.12
  • Friuli Venezia Giulia: Rt 1.24
  • Lazio: Rt 1.14
  • Liguria: Rt 1.02
  • Lombardia: Rt 1.15
  • Marche: Rt 1.14
  • Molise: Rt 0.83
  • Piemonte: Rt 1.39
  • Puglia: Rt 1.14
  • Sardegna: Rt 1.1
  • Sicilia: Rt 1.23
  • Toscana: Rt 1.28
  • Umbria: Rt 1.4
  • Valle d’Aosta: Rt 1.53
  • Veneto: Rt 1.15
  • Bolzano (Provincia autonoma): Rt 1.32
  • Trento (Provincia autonoma): Rt 1.15

Ultime notizie