giovedì, 13 Maggio 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaInseguimento alle Cascine, rapinatore seriale...

Inseguimento alle Cascine, rapinatore seriale in manette

Ore 19.45, quasi orario di chiusura per la Farmacia di piazza dell'Isolotto. Un uomo irrompe armato di taglierino e si fa consegnare l'intera cassa, scappando a bordo di uno scooter. Un fiorentino di 42 anni è stato arrestato dopo un inseguimento nel parco delle Cascine.

-

Ore 19.45, quasi orario di chiusura per la Farmacia di piazza dell’Isolotto. Un uomo irrompe armato di taglierino e si fa consegnare l’intera cassa, scappando a bordo di uno scooter. Un fiorentino di 42 anni è stato arrestato dopo un inseguimento nel parco delle Cascine.

L’INSEGUIMENTO. Subito dopo la segnalazione volanti e auto civette si sono gettate all’inseguimento del fuggitivo, tagliandogli ogni via di fuga. Due pattuglie si sono precipitate al parco delle Cascine da due direzioni opposte, arrivando alla passerella pedonale. In viale Washington gli agenti hanno intercettato un motorino che procedeva in senso contrario a fari spenti, per di più in un’isola pedonale. Alla vista della polizia inizialmente il conducente si è fermato, ma non appena gli agenti si sono avvicinati è ripartito a gran velocità infilandosi sul prato del parco. Ma la mossa gli è stata fatale: dopo pochi metri, complice il terreno scivoloso, è finito a terra. L’uomo non si è comunque dato per vinto, ma ha continuato a scappare a piedi. Raggiunto dai poliziotti ha cercato di divincolarsi colpendo uno dei due agenti che lo avevano catturato. Dieci giorni di prognosi per l’agente, manette per il rapinatore, che si è svelato un habitué del furto.

SERIALE. A finire in manette un fiorentino di 42 anni, noto alle forze dell’ordine per numerosi precedenti. A inchiodarlo le dichiarazioni dei testimoni, il ritrovamento dell’intero bottino (320 euro) nelle tasche dei pantaloni e la cassa abbandonata pochi metri prima. Anche lo scooter è risultato rubato. Sono in corso accertamenti per stabilire eventuali responsabilità dell’uomo in analoghe rapine avvenute nei giorni scorsi a Firenze, tra cui quella portata a termine poco prima in una erboristeria di Scandicci.

IL PRECEDENTE. Non si tratta del primo rapinatore seriale di farmacie scovato dalla Squadra Mobile fiorentina. Solo lo scorso dicembre gli agenti hanno catturato un pregiudicato originario del padovano che aveva messo a segno ben 8 colpi dallo scorso maggio in poi, mentre il 3 febbraio scorso sono finiti in manette due fiorentini di 38 e 27 anni ritenuti autori di ben 5 rapine, sempre ai danni di farmacie, nelle ultime due settimane di gennaio.

Ultime notizie