lunedì, 17 Febbraio 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Intesa per gli esercizi storici...

Intesa per gli esercizi storici (tra passato e futuro)

Firmato da Comune di Firenze e Associazione degli Esercici Storici un protocollo per valorizzare e promuovere i negozi con più di 50 anni di vita

-

Un protocollo per tutelare i negozi con oltre mezzo secolo di storia, aiutandoli a guardare al futuro. E’ l’intesa firmata, nel caffè storico Giubbe Rosse, tra Comune di Firenze e Associazione degli Esercizi storici. L’obiettivo è valorizzare le attività commerciali con più di 50 anni di vita “che rappresentano un elemento prezioso di diversificazione dell’offerta e sono spesso simboli di cultura del lavoro e del saper fare di cui Firenze è grande interprete”, tra tradizione e innovazione, mettendo in atto forme di promozione congiunta.

A firmare l’accordo c’erano l’assessore allo Sviluppo economico Cecilia Del Re e il presidente dell’Associazione Gabriele Maselli.

Cosa prevede l’accordo

“Una firma – spiega Maselli – con cui si rafforza una collaborazione con l’amministrazione di fatto già avviata e mirata a sostenere attività che costituiscono un tessuto economico importante e qualificano l’offerta di una città che anche sotto questo aspetto è tutt’altro che anonima. Ci stiamo poi adoperando per sviluppare l’uso dei nuovi canali di comunicazione, oggi quanto mai essenziali per attrarre l’attenzione soprattutto su scala internazionale”. L’Associazione Esercizi storici tradizionali e tipici fiorentini riunisce circa 80 aziende  formate da artigiani, commercianti, attività ricettive, della ristorazione e dell’enogastronomia. Quest’anno parteciperà alla Mostra Internazionale dell’Artigianato Mida 2019, che aprirà i battenti alla Fortezza da Basso il 24 aprile con un’edizione che punta proprio sul “saper fare” dei maestri artigiani di Firenze.

“Come Comune – ha dichiarato  Cecilia Del Re –  abbiamo deciso di siglare questo protocollo d’intesa con l’Associazione esercizi storici con l’obiettivo di lavorare assieme in questa fase di monitoraggio sulle attività che possono entrare a far parte del nuovo Albo e per la promozione e valorizzazione del settore che intendiamo portare avanti, consapevoli del ruolo importante che le imprese storiche interpretano.

Ultime notizie

La bistecca alla fiorentina di Steak Home

Una particolare frollatura e un'esperienza gastronomica dedicata al mondo della ciccia. La nostra recensione su Steak Home di Corso Tintori, dove mangiare una bistecca in compagnia

Gli eventi di Many possible cities alla Manifattura Tabacchi

Arte, musica, incontri e cinema a ingresso gratuito: nell'ex complesso industriale fiorentino torna il festival dedicato al futuro delle nostre città, tra rigenerazione urbana e scelte green

A Firenze arriva Coyzy: pronto intervento in un’app

Informare, sensibilizzare, prevenire. E, in caso di pericolo, lanciare l’allarme. Debutta da Firenze Coyzy, l’app antiviolenza

“Manita” viola alla Samp

Dominio viola dal primo all’ultimo minuto al Luigi Ferraris dove la Fiorentina ha battuto (5-1) la Sampdoria.